GNOME ha bisogno della sua KDE neon


In questi giorni, complice il rilascio di GNOME 3.30, ho provato a cercare in giro una distro GNOMEcentrica che mi potesse fornire l'ultima versione stabile di GNOME. Fra le principali distribuzioni GNU/Linux nessuna mi ha consentito di poter provare GNOME 3.30 su di una base stabile.

Questo mi ha fatto riflettere su di un argomento che spesso viene tirato fuori da molti utenti ovvero della necessità, da parte del team di GNOME, di dotarsi di una distro propria o quantomeno di poter offrire una soluzione simile a quella di KDE con KDE neon.

A mio avviso una distro di questo tipo sarebbe perfetta per mostrare ai nuovi utenti le potenzialità di GNOME stock e farebbe felici gli utenti GNOME che vogliono restare sempre aggiornati senza dover ricorrere a distro in fase di sviluppo o a repository aggiuntivi.

Secondo voi sarebbe una cosa positiva?

Questi post potrebbero interessarti

disqus

Licenza

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può, pertanto, considerarsi un prodotto editoriale, ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001.

Disclaimer immagini Le immagini utilizzate in questo blog appartengono ai loro rispettivi autori e sono utilizzati per scopi educativi, personali e senza scopo di lucro. Ogni eventuale violazione del copyright non è intenzionale, ma se si riconosce un'immagine protetta da copyright, fatemelo sapere qui, e sarò lieto di aggiungere i credits o modificarla o rimuoverla.

Disclaimer images Images used on this blog belong to their respective authors and are used for educational, personal and no profit purposes. Any eventual copyright infringement is not intentional, but if you recognize a copyrighted image, please let me know here, and I'll happily provide to add the right credits or modify or remove it.