18 agosto 2017

Ecco la nuova Ubuntu Dock che vedremo su Ubuntu 17.10

Nessun commento:
Come di certo saprete Canonical ha deciso di abbandonare Unity e di passare a GNOME Shell su Ubuntu. La migrazione è attualmente in fase di sviluppo e un primo assaggio dell'esperienza GNOME Shell targata Canonical si avrà già a partire dalla prossima Ubuntu 17.10 che vedrà la luce il prossimo mese di Ottobre 2017, migrazione che poi si completerà definitivamente con la prossima LTS.
Il team di Ubuntu ha deciso, per facilitare il passaggio degli utenti, di arricchire la sua installazione di GNOME Shell con una serie di estensioni che renderanno il flusso di lavoro quanto più simile a quello a cui eravamo abituati con Unity.
Una delle caratteristiche più importanti è quella relativa al launcher laterale di Unity che sarà sostituito dalla nuova Ubuntu Dock, un fork della famosa estensione Dash to Dock.
Ecco come appare (ad oggi) la nuova Ubuntu Dock

Ecco la nuova Ubuntu Dock

La Ubuntu Dock sarà presente, per impostazione predefinita, nella sessione GNOME Shell Ubuntu mentre sarà disattivata nella sessione GNOME Shell classica (per la gioia di tutti i puristi).

Cosa ne pensate? Per maggiori informazioni vi rimando all'articolo completo sul blog dello sviluppatore Didier Roche.

Vi lascio un video appena pubblicato da Popescu Sorin che mostra la Ubuntu Dock in azione sulll'ultima daily di Ubuntu 17.10

Continua...

17 agosto 2017

Rilasciato Krita 3.2 con G’MIC Plugin integrato

Nessun commento:

Il team di Krita ha annunciato il rilascio della versione stabile di Krita 3.2 per Linux, Windows e macOS.
Questa nuova release porta con se la correzione dei consueti bug nonché alcune funzionalità interessanti. Vediamo insieme quelle principali:




G’MIC Plugin
Krita 3.2 usa il plugin gmic-qt creato e mantenuto dagli autori di G'Mic. Questo plugin va a sostituire il vecchio plugin gmic e nelle versioni per Windows e Linux il nuovo plugin è incluso in Krita e dovrebbe funzionare out ot the box. Su macOS/OSX non è possibile integrare il plugin per una serie di ragioni: la libreria necessita di X11 per mostrare le finestre di dialogo e ci sono difficoltà nel compilare il binario. macOS/OSX ci sono inoltre problemi in quanto il sistema limita la memoria condivisa a blocchi di 40 megabyte.

Touch Painting
Adesso è possibile dipingere disegnando con le dita (questa funzionalità era stata persa quando era stato fatto il porting alle Qt5). Se non si desidera questa funzionalità è possibile disattivare il supporto al touch painting dalle impostazioni di sistema.

Smart Patch Tool
Reintrodotto lo strumento di patch intelligente che era presenta nelle versioni precedenti del software. Potete avere una panoramica di questo strumento guardando il video che segue



Nuovi set di pennelli
Sono stati aggiunti dei nuovi set di pennelli


Continua...

16 agosto 2017

Italo Vignoli si dimette da LibreItalia

Nessun commento:
Italo Vignoli ha annunciato le sue dimissioni irrevocabili da tutti i ruoli ricoperti in LibreItalia (attualmente era presidente onorario e consigliere).
La decisione di Vignoli è stata maturata a seguito di forti divergenze di vedute con l'attuale presidentessa. e con alcuni membri del consiglio. La goccia che ha fatto traboccare il vaso è stata l'organizzazione della LibreOffice Conference 2017 che si terrà a Roma dall'11 al 13 Ottobre 2017.
Vignoli già in passato ha avuto forti momenti di disaccordo con la presidentessa e alcuni membri del consiglio anche sugli obiettivi di Associazione LibreItalia che, stando a Vignoli, con l'elezione del nuovo consiglio ha preso una direzione completamente diversa da quella che Vignoli e gli altri fondatori dell'organizzazione avevano auspicato quando hanno deciso di costituire l'associazione stessa.
Vignoli fa altresì sapere che continuerà a lavorare, come indipendente, sia alla organizzazione della LibreOffice Conference di Roma, sia allo sviluppo di LibreOffice (in particolar modo alla crescita di LibreOffice e del formato standard ODF, che erano due trai i principali obiettivi di Associazione LibreItalia).

Per maggiori informazioni vi rimando al sito internet ufficiale di Italo Vignoli dove sono spiegati tutti i dettagli della vicenda.
Continua...

7 agosto 2017

Ubuntu 17.10: Risolvere l'errore "ERROR: libusb-0.1 is required" durante l'installazione del driver Brother brscan4

Nessun commento:

In questi giorni sto provando la versione in sviluppo di Ubuntu 17.10, nella fattispecie sto provando Ubuntu MATE. Nel mio consueto giro post installazione, durante l'installazione della mia stampante multifunzione Brother DCP 1512, mi sono imbattuto in un errore relativo all'installazione della parte scanner (il pacchetto brscan4)
L'errore è

ERROR: libusb-0.1 is required

Questo errore comportava la mancata installazione dei driver relativi allo scanner.

Per poter risolvere il problema vi basterà installare il pacchetto libusb-dev che, una volta installato, si poterà dietro il pacchetto che ci interessa.

Da terminale ci basterà dare:

sudo apt install libusb-dev

Una volta fatto procediamo nuovamente con l'installazione del pacchetto brscan4 che questa volta si installerà con successo consentendoci di far funzionare lo scanner.
Continua...

Ubuntu e Chrome: risolvere l'errore GPG

Nessun commento:

Da circa un giorno gli utenti Ubuntu e derivate che utilizzano Google Chrome sui propri PC stanno ricevendo il seguente errore GPG quando vanno ad aggiornare il proprio sistema da terminale

W: Errore GPG: http://dl.google.com/linux/chrome/deb stable Release: Le seguenti firme non sono state verificate perché la chiave pubblica non è disponibile: NO_PUBKEY 6494C6D6997C215E
E: The repository 'http://dl.google.com/linux/chrome/deb stable Release' is not signed.
N: Updating from such a repository can't be done securely, and is therefore disabled by default.
N: See apt-secure(8) manpage for repository creation and user configuration details.

Questo errore deriva dal fatto che Google ha cambiato le firme GPG (o saranno scadute) e quindi il sistema non è in grado di verificare l'attendibilità delle stesse.
Risolvere è però molto facile, vi basterà aprire il terminale e digitare:

wget -q -O - https://dl.google.com/linux/linux_signing_key.pub | sudo apt-key add -

Una volta fatto vi basterà aggiornare nuovamente e l'errore sparirà.
Continua...

Licenza
Licenza Creative Commons

Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può, pertanto, considerarsi un prodotto editoriale, ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001

Disclaimer immagini

Le immagini utilizzate in questo blog appartengono ai loro rispettivi autori e sono utilizzati per scopi educativi, personali e senza scopo di lucro. Ogni eventuale violazione del copyright non è intenzionale, ma se si riconosce un'immagine protetta da copyright, fatemelo sapere qui, e sarò lieto di aggiungere i credits o modificarla o rimuoverla.

Disclaimer images

Images used on this blog belong to their respective authors and are used for educational, personal and no profit purposes. Any eventual copyright infringement is not intentional, but if you recognize a copyrighted image, please let me know here, and I'll happily provide to add the right credits or modify or remove it.