Rilasciato Cinnamon 3.0


Clement Lefebvre ha annunciato il rilascio di Cinnamon 3.0, la nuova major release di Cinnamon che vedremo di default su di Linux Mint 18.
Ecco quali sono le novità di questa nuova versione:

  • Miglioramenti nella gestione delle finestre
  • Supporto al touchpad migliorato (maggiori info qui)
  • Nuove impostazioni della sezione accessibilità e audio
  • Possibilità di rinominare i dispositivi connessi al pc alimentati a batteria
  • Fra le impostazioni predefinite è ora possibile selezionare altri tipi di file come testo, codice sorgente, documenti
  • I lanciatori del pannello possono ora compiere azioni per le applicazioni
  • Gli effetti di animazione sono ora abilitati per default su finestre di dialogo e menu
  • Preferiti e opzioni di sistema possono essere ora disattivati nell'applet menu
  • Il desklet photo-frame può ora scansionare le subdirectory
  • Migliorato il supporto alle GTK 3.20, Spotify 0.27 e Viber
Come potete vedere il changelog è davvero striminzito e non ci sono novità importanti.

Mentre vi sto scrivendo l'aggiornamento non è ancora stato reso disponibile nei repository di Linux Mint (nemmeno nei Romeo).  EDIT: a quanto pare l'aggiornamento a Cinnamon 3.0 non arriverà su Linux Mint 17.3. La conferma arriva direttamente da Clem che ha dichiarato che Linux Mint 17.3 si fermerà ufficialmente alla versione 2.8.



Se volete provarlo su Ubuntu e derivate o su Linux Mint 17.3 vi tocca utilizzare il PPA Cinnamon nightly builds (potenzialmente instabile perché basato sul ramo in sviluppo continuo).

Posta un commento

Nuova Vecchia