DuckDuckGo sta lavorando su un browser desktop incentrato sulla privacy

A breve avremo una versione desktop del browser di DuckDuckGo


Gabriel Weinberg, il CEO e fondatore di DuckDuckGo, in un post pubblicato sul blog ufficiale, ha annunciato che l'azienda sta lavorando ad un browser desktop progettato per soddisfare appieno le aspettative degli utenti attenti alla privacy online.

Così come accade per la versione mobile del browser, DuckDuckGo per desktop ridefinirà le aspettative degli utenti sulla privacy online quotidiana. Nessuna impostazione complicata, nessun avviso fuorviante, nessun "livello" di protezione della privacy: solo una solida protezione della privacy che funziona per impostazione predefinita, attraverso la ricerca, la navigazione, la posta elettronica e altro ancora.

Invece effettuare l'ennesimo fork di Chromium o qualsiasi altra cosa, gli sviluppatori hanno deciso di costruire la loro applicazione desktop attorno ai motori di rendering forniti dal sistema operativo (come sui dispositivi mobili), permettendo agli sviluppatori di eliminare un sacco di inutili impurità e disordine che si è accumulato nel corso degli anni nei principali browser.

L'interfaccia utente sarà pulita e semplice e anche qui ritroveremo il pulsante Fire presente sulla applicazione mobile e che consente eliminare in un sol colpo tutte le schede aperte e i dati di navigazione.

Rispetto a Chrome, DuckDuckGo per desktop è più pulita, molto più privata e i primi test l'hanno trovata anche molto più veloce.

Posta un commento

Nuova Vecchia