Linux Mint 20 "Ulyana" abbandonerà il supporto a 32 bit

Puntuale come ogni mese, Clement Lefebvre, il patron di Linux Mint, ha pubblicato sul blog ufficiale della distro un articolo con tutte le novità relative alla distro e alla sua direzione futura.

LMDE 3 va in EOL

Come prima cosa parliamo di Linux Mint Debian Edition 3 che raggiungerà lo stato di EOL (End-Of-Life) il prossimo 1° Luglio 2020. Una volta raggiunta questa data i repository di LMDE 3 continueranno a funzionare ma la distro non riceverà più correzioni di bug e aggiornamenti di sicurezza da parte del team di Linux Mint. La parola d'ordine per tutti gli utenti è una sola: migrare a LMDE 4.

Linux Mint 20, nome in codice Ulyana

Il nome in codice scelto per Linux Mint 20 è Ulyana e la distro sarà basata su Ubuntu 20.04 LTS. Come di consueto verrà rilasciata nelle tre edizioni: Cinnamon, MATE e Xfce. La grande novità di questo ciclo di sviluppo è che Linux Mint 20 sarà rilasciata solo nella edizione a 64-bit.

StatusNotifier, libAppIndicator e libAyatana

A seguito di una modifica in Electron, gli applet XappStatusIcon otterranno il supporto per StatusNotifier, libAppIndicator e libAyatana.

Questo supporto, disabilitato per impostazione predefinita in Cinnamon, verrà rimosso completamente dal DE e delegato all'applet XappStatusIcon.
LibAppIndicator e libAyatana hanno la possibilità di eseguire il fallback su xembed (la tecnologia della tray GTK), quindi in Cinnamon, anche se il supporto per queste tecnologie era disabilitato di default, le applicazioni che usano queste librerie rimarrebbero comunque nella loro icona. In Mint, la situazione era ancora migliore perché libAppIndicator è stato patchato in fallback su XappStatusIcon prima di ricadere su xembed, preservando così la compatibilità con HiDPI e icone simboliche. Il problema era con le applicazioni che utilizzavano direttamente StatusNotifier che non si limitava a eseguire il fallback e non aveva un'icona a comparsa visibile. Con Electron che passa a StatusNotifier questo problema è diventato più urgente.

Le applet XappStatusIcon che ottengono il supporto per queste tecnologie garantiranno un supporto migliore per le app e gli indicatori Electron moderni e lo faranno in tutte le distribuzioni, senza la necessità di patchare nulla.

Nemo performance

Il team ha esaminato le prestazioni del file manager e sono state apportate modifiche al modo in cui Nemo gestisce le miniature. Sebbene la generazione di nuove anteprime sia avvenuta in modo asincrono, il caricamento di quelle esistenti a volte potrebbe avere un impatto sulla navigazione dei contenuti e sulla navigazione delle directory.

L'idea principale alla base di questi cambiamenti è quella di dare priorità al contenuto e alla navigazione e di ritardare il più possibile le miniature. Di conseguenza, il contenuto delle directory viene visualizzato con icone generiche prima del rendering delle anteprime, ma il miglioramento delle prestazioni è abbastanza evidente.

Ciò ha anche un impatto positivo sulle prestazioni in caso di I/O pesanti e HD lenti, ad esempio quando si spostano video su dispositivi esterni.

Warpinator

Lo strumento per inviare file attraverso la rete locale è quasi pronto. Il team di Linux Mint sta ora esaminando la crittografia dei dati. Funziona bene, sembra carino, ma non hanno ancora trovato un nome per questa applicazione.


Se qualcuno ha in mente un buon nome lo faccia sapere al team di Linux Mint altri lo chiameranno davvero "Warpinator".

Nuovi colori

Sono stati finalizzati due dei colori Mint-Y.
Questa è la nuova variante rosa:


e questa è la nuova versione della variante Aqua:


Questi post potrebbero interessarti

disqus

Licenza

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può, pertanto, considerarsi un prodotto editoriale, ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001.

Disclaimer immagini Le immagini utilizzate in questo blog appartengono ai loro rispettivi autori e sono utilizzati per scopi educativi, personali e senza scopo di lucro. Ogni eventuale violazione del copyright non è intenzionale, ma se si riconosce un'immagine protetta da copyright, fatemelo sapere qui, e sarò lieto di aggiungere i credits o modificarla o rimuoverla.

Disclaimer images Images used on this blog belong to their respective authors and are used for educational, personal and no profit purposes. Any eventual copyright infringement is not intentional, but if you recognize a copyrighted image, please let me know here, and I'll happily provide to add the right credits or modify or remove it.