Ubuntu 18.10: ecco cosa ci aspetta

Immagine via Wikipedia

Will Cooke ha postato un articolo che riguarda i piani di sviluppo di Ubuntu 18.10 "Cosmic Cuttlefish".


Miglioramenti in GNOME Software
Il team di Ubuntu è deciso a migliora la UX di GNOME Software e per questo ha invitato gli sviluppatori di GNOME a collaborare per discutere idee e pianificare il lavoro.


Tempo di avvio di Snap
Snapcraft ha aggiunto la possibilità di posticipare rispetto all'avvio alcune impostazioni dell'applicazione. Questo migliora in modo significativo le prestazioni di avvio delle applicazioni desktop. L'idea del team di sviluppo è quella di continuare a lavorare sul codice al fine di aumentare ancor di più il tempo di avvio delle applicazioni Snap.


Chromium come Snap
Chromium sta diventando molto difficile da mantenere su vecchie versioni di Ubuntu poiché utilizza una serie di funzionalità dei moderni compilatori C++. Gli snap possono aiutare a risolvere molti di questi problemi. Per questo, a partire da Ubuntu 18.10, Chromium verrà rilasciato come snap. Al contempo verrà ritirato come deb in Trusty.
Maggiori info su:


Consumo di energia
Ci sono un certo numero di opzioni del kernel per diminuire il consumo quando il sistema non è in uso agendo su controller HDD, controller USB etc. Tuttavia il team di  sviluppo ha scoperto che queste opzioni causano più problemi di quanti ne risolvono e per questo hanno adottato un approccio conservativo alla gestione dell'energia. Il team di sviluppo ha intenzione, durante questo ciclo di sviluppo, di scavare a fondo di queste opzioni di basso livello per vedere cosa si può fare per migliorare il consumo energetico senza sacrificare la stabilità.


Condivisione dei file mediali
Ci sono sempre più smart TV con supporto al DLNA. Il team di Ubuntu pensa che sarebbe bello poter condividere i contenuti multimediali presenti sul nostro desktop direttamente sui dispositivi dotati di DLNA senza dover installare e configurare pacchetti aggiuntivi e per questo ha intenzione di lavorare su questa funzione. 
Il team di sviluppo ha anche intenzione di rendere facile e out of the box la possibilità di utilizzare la condivisione SMB.


Nuovo tema
Il Communitheme dovrebbe (il condizionale è d'obbligo) il nuovo tema di default di Ubuntu 18.10.


KDE Connect / GS Connect
Il team di Ubuntu mira ad utilizzare l'estensione GS Connect di default sulla prossima relase di Ubuntu. Questa estensione è una implementazione di KDE Connect per GNOME Shell e consente di far dialogare il nostro smartphone android con il sistema consentendoci di trasferire file, visualizzare i file sul telefono dal pc in modalità wireless, mostrare notifiche Android, comandare il player multimediale etc.


Un nuovo installer
Mark Shuttleworth ha recentemente proposto di indagare su come migliorare l'installer. Questa revisione di Ubiquity porterà di sicuro molto più di sei mesi di sviluppo ma è comunque intenzione dei developers di iniziare fin da subito a lavorarci su.


Un sito web pubblico per i rapporti sulle metriche
Ubuntu raccoglie alcune informazioni sul sistema degli utenti al fine di migliorare il supporto e lo sviluppo della distro, dati che hanno promesso di rendere pubblici al fine di condividerli con la comunità. In questo ciclio di sviluppo il team web realizzerà un sito che mostrerà i dati in modo facile da leggere.
 


Aggiornamenti di GNOME
Ultimo, ma non meno importante, è l'argomento aggiornamenti di GNOME. Ubuntu 18.10 vedrà ovviamente l'aggiornamento alla nuova versione di GNOME. Nelle prossime settimane arriveranno maggiori informazioni sul piano di aggiornamento.

Questi post potrebbero interessarti

disqus

Licenza

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può, pertanto, considerarsi un prodotto editoriale, ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001.

Disclaimer immagini Le immagini utilizzate in questo blog appartengono ai loro rispettivi autori e sono utilizzati per scopi educativi, personali e senza scopo di lucro. Ogni eventuale violazione del copyright non è intenzionale, ma se si riconosce un'immagine protetta da copyright, fatemelo sapere qui, e sarò lieto di aggiungere i credits o modificarla o rimuoverla.

Disclaimer images Images used on this blog belong to their respective authors and are used for educational, personal and no profit purposes. Any eventual copyright infringement is not intentional, but if you recognize a copyrighted image, please let me know here, and I'll happily provide to add the right credits or modify or remove it.