Ubuntu 14.04: disponibile la Beta 1 delle derivate ufficiali

I vari team che si occupano dello sviluppo delle varianti con desktop alternativi di Ubuntu hanno rilasciato la prima versione beta del ramo 14.04
Vediamo le note di rilascio delle edizioni principali.
Per la lista completa di tutte le derivate ufficiali vi rimando all'indirizzo https://wiki.ubuntu.com/TrustyTahr/Beta1/

Kubuntu 14.04 Beta 1


La variante con KDE di Ubuntu ha le seguenti caratteristiche:
  • KDE 4.12.2
  • Mozilla Firefox 27
  • Muon Discver 2.2 Alpha 1
  • I nuovi tool per la gestione dei driver e per il touchpad di cui vi ho parlato in questo precedente articolo
  • Gwenview Plugin Installation (è possibile installare i plugin per Gwenview direttamente dall'applicazione)
  • KDE Instant Messaging 0.8 beta1
  • Migliorato il tool per l'installazione delle lingue
  • Plasma Network Manager 0.9.3.3
  • KDE Software Development Kit
  • Miglioramenti nell'USB creator
  • KDE Connect 0.5 (presente ora nei repository)
  • Nuovo Automatic Crash Reporting
  • Quassel 0.10 beta1
  • Nuove notifiche di sistema

Trovate l'annuncio del rilascio di Kubuntu 14.04 LTS Beta 1 comprensivo di changelog e bug presenti all'indirizzo https://wiki.kubuntu.org/TrustyTahr/Beta1/Kubuntu
Potete scaricare Kubuntu 14.04 LTS Beta 1 all'indirizzo http://cdimage.ubuntu.com/kubuntu/releases/trusty/beta-1/


Xubuntu 14.04 LTS Beta 1



La variante con XFCE di Ubuntu offre le seguenti novità:
  • Xfdesktop (4.11)
  • Xfwm4 (4.11)
  • Parole (0.6) che ora è portato alle Gtk3 e gstreamer 1.0 
  • Catfish 1.0.0  
  • gmusicbrowser 1.11.1
  • Aggiunto Light Locker al posto di xscreensaver per la gestione della schermata di blocco (è inclusa anche una GUI per modificare le impostazioni)
  • Whiskermenu è ora il menu applicazioni predefinito (finalmente si son decisi)
  • Mugshot è ora preinstallato (permette di modificare le informazioni personali)
  • MenuLibre (versione 2.0.1) va a sostituire Alacarte per la modifica dei menu
  • Preinstallati troverete i cinque wallpaper realizzati dalla comunità che hanno vinto il contest 
  • GTK Theme Config è ora preinstallato e consente di personalizzare i colori dei temi GTK
  • Aggiornato l'artwork (numerosi miglioramenti nel tema di default)

Trovate l'annuncio del rilascio di Xubuntu 14.04 LTS Beta 1 comprensivo di changelog e bug presenti all'indirizzo https://wiki.ubuntu.com/TrustyTahr/ReleaseNotes/Beta1/Xubuntu
Potete scaricare Xubuntu 14.04 LTS Beta 1 all'indirizzo http://cdimage.ubuntu.com/xubuntu/releases/trusty/beta-1/


Ubuntu GNOME 14.04 Beta 1


La variante con GNOME Shell di Ubuntu porta con se:

  • Gnome-shell 3.10
  • Molte applicazioni sono state aggiornate a GNOME 3.10
  • Presenti nei repository per una installazione facoltativa: gnome-weather, gnome-maps, gnome-photos e gnome-music
  • La sessione GNOME Classic è preinstallata

Trovate l'annuncio del rilascio di Ubuntu GNOME 14.04 Beta 1 comprensivo di changelog e bug presenti all'indirizzo https://wiki.ubuntu.com/TrustyTahr/Beta1/UbuntuGNOME
Potete scaricare Ubuntu GNOME 14.04 Beta 1 all'indirizzo http://cdimage.ubuntu.com/ubuntu-gnome/releases/trusty/beta-1/


Lubuntu 14.04 Beta 1


La variante leggere e adatta ai pc datati di Ubuntu viene rilasciata con le seguenti caratteristiche:
  • Basata su LXDE
  • pcmanfm 1.2.0 che include numerose nuove funzionalità (folder settings, visualizzazione a doppio pannello, editing dei menu)
  • Nuova versione di lxsession-default-apps con una nuova interfaccia
  • Aggiornato l'artwork della distro (nuove icone, tema aggiornato, migliore compatibilità...)
  • Firefox come browser predefinito
  • Lightdm

Trovate l'annuncio del rilascio di Lubuntu 14.04 Beta 1 comprensivo di changelog e bug presenti all'indirizzo https://wiki.ubuntu.com/TrustyTahr/ReleaseNotes/Beta1/Lubuntu
Potete scaricare Lubuntu 14.04 Beta 1 all'indirizzo http://cdimage.ubuntu.com/lubuntu/releases/trusty/beta-1/

Commenti

Post popolari in questo blog

Come usare la Chromecast senza linea fissa sfruttando il tethering WiFi di Android/iOS

Ubuntu 20.04 LTS: Guida post installazione

Come installare aMule su Ubuntu 20.04 e Linux Mint 20