10 luglio 2012

Lettera aperta ad uno GNOME cambiato



Caro GNOME,
mi chiamo Marco, forse non ti ricorderai più di me ma una volta ci frequentavamo assiduamente. Sono stato uno dei tuoi tanti amanti fedeli, che ti condivideva con tutti senza gelosie.
Ricordo ancora il nostro primo incontro ufficiale, ti vidi su Ubuntu e da allora non ho avuto occhi che per te. Eri bellissimo, semplice, elegante, personalizzabile ma cosa ancor più importante avevi tutto al posto giusto. Bastava cliccarti e subito mostravi le tue grazie.
Stavamo davvero bene insieme e tu riuscivi a soddisfarmi appieno. 
Un giorno con Ubuntu prendesti una sbandata e cambiasti il tuo look, ma eri goffo e strambo e allora decisi di abbandonarti a malincuore.
Vagai nel web alla ricerca di qualcosa e trovai un giovane draghetto tutto sbrilluccicoso dal nome KDE che subito seppe accogliermi, riusciva a scuotermi l'anima e a bruciarmi col suo fuoco di passione.
Insomma ti misi si le corna con KDE ma la colpa era tua.
Però ti amo o meglio ti amavo ancora fino all'altro giorno quando ho visto quello che ora sei diventato. È stato lo shock nel vederti che mi ha dato la spinta a scriverti questa missiva
Si GNOME, sei cambiato in peggio, ti sei evoluto in qualcosa di irriconoscibile! Ti sei vestito di nero stile emo, hai un aspetto che s'addice ai tablet e non ai computer normali. Hai perso peso perdendo però pezzi utili, ti sei involuto!
Per fare una qualsiasi operazione ci vogliono mille click (o meglio ditate visto che a te piace farti toccare tutto come quegli zozzoni dei tablet). Ho anche sentito da un mio amico che ti sei messo in testa di farti una distro tutta tua, ma ti rendi conto?
Che cosa ti è accaduto mio ex amato GNOME? Chi o cosa ti ha ridotto così? È forse colpa dell'invidia che provavi per Unity?
Ti prego, rinsavisci, torna ad esser il DE più amato dai pinguini, torna ad essere un sistema per i PC, la gente col PC ci lavora!

Povero GNOME che pena mi fai.....

9 commenti:

  1. Tutto vero.. ma ormai mi sono completamente assoggettato all'hot-corner, non riesco più a farne a meno..

    L'ideale sarebbe na via di mezzo..



    Fedora 17 - Gnome

    RispondiElimina
  2. Io amoreggio con Cinnamon....ø_ø, che bella, ogni tanto però, enlightenment, mi fà proposte oscene......

    RispondiElimina
  3. KDE e BASTA !!
    pure io dalla 8.10 ero un estimatore di gnome e per un annetto son stato con lui ad imparare ad usare linux
    poi per provare cose nuove son passato a kde da allora fu amore a prima vista

    RispondiElimina
  4. Sembrano gli stessi discorsi dei windowsiani quando si è passati da xp a vista, poi improvvisamente con 7 era tutto di nuovo bello e funzionale...
    Ma dai, un cambiamento, era obbligatorio!
    E devo dire che usandolo, pian piano ci si abitua e diventa un nuovo modo di usare il pc...
    ...l'hot corner diventa qualcosa di fondamentale (pensate che al lavoro che ho 7, vado sempre a sbattere il mouse in alto a sinistra per avere l'anteprima delle finestre!!!)
    Magari qualche estensione essenziale, dovrebbe essere di default, ma insomma non è tutta questa fatica installarle dal sito!
    Tutto questo per dire che sono sempre più assuefatto e sempre più innamorato di gnome!

    RispondiElimina
  5. Il nuovo GNOME secondo me ha fatto passi da gigante. Non so voi, ma io da quando è uscito ho smesso di usare il mouse e mi muovo esclusivamente con frecce e hotlinks, mentre i desktop virtuali infiniti sono una cosa fantastica! :D

    RispondiElimina
  6. @Anonimo

    Io continuo a non riuscire a abituarmici, ormai sono un fan di KDE

    RispondiElimina

Licenza
Licenza Creative Commons

Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può, pertanto, considerarsi un prodotto editoriale, ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001

Disclaimer immagini

Le immagini utilizzate in questo blog appartengono ai loro rispettivi autori e sono utilizzati per scopi educativi, personali e senza scopo di lucro. Ogni eventuale violazione del copyright non è intenzionale, ma se si riconosce un'immagine protetta da copyright, fatemelo sapere qui, e sarò lieto di aggiungere i credits o modificarla o rimuoverla.

Disclaimer images

Images used on this blog belong to their respective authors and are used for educational, personal and no profit purposes. Any eventual copyright infringement is not intentional, but if you recognize a copyrighted image, please let me know here, and I'll happily provide to add the right credits or modify or remove it.