25 agosto 2017

Red Hat promuove la portabilità delle applicazioni nel cloud ibrido con .NET Core 2.0



Red Hat promuove la portabilità delle applicazioni nel cloud ibrido con .NET Core 2.0

La più recente versione della piattaforma open source .NET Core porta maggiore semplicità allo sviluppo e all’implementazione di applicazioni cloud-native sulle tecnologie open hybrid cloud di Red Hat


Milano, 25 agosto 2017 – Red Hat, Inc. (NYSE: RHT), leader mondiale nella fornitura di soluzioni open source, ha annunciato che supporterà .NET Core 2.0, più recente versione del progetto open source .NET Core, sulla propria gamma di tecnologie open. Piattaforma leggera e modulare per la creazione di microservizi e applicazioni web, .NET Core 2.0 offre nuove significative opzioni di sviluppo, che consentono agli sviluppatori di creare applicazioni .NET su più piattaforme, e implementarle su Red Hat Enterprise Linux, Red Hat OpenShift Container Platform ed altre ancora.


Aggiunta significativa al Red Hat Developer Program, la più recente versione di .NET Core supporta lo standard .NET 2.0, offrendo livelli superiori di portabilità e compatibilità di piattaforma su tutti i workload e runtime .NET. Aiuta anche a ottimizzare il packaging delle applicazioni con un accesso più semplice a ASP.NET 2.0 e EF Core 2.0, pensato per semplificare ulteriormente il processo di build applicativa in un ambiente completamente open source. Inoltre, se combinata con Red Hat Enterprise Linux e/o Red Hat OpenShift Container Platform, la release 2.0 supporta C#, F# e Visual Basic, per la creazione di applicazioni moderne e containerizzate.

“.NET è una delle piattaforme di sviluppo più utilizzate sul mercato e Red Hat, contributor importante alla community .NET Core, sta collaborando all’ulteriore estensione della portata e delle funzionalità di questa tecnologia”, commenta Harry Mower, Senior Director Developer Programs di Red Hat. “Con il supporto di .NET su Red Hat Enterprise Linux, siamo in grado di fornire una delle soluzioni di sviluppo più ampie, supportate e completamente open del mercato, e di offrire alle organizzazioni massima fiducia di poter operare workload .NET su sistemi di produzione non-Windows, grazie al supporto e all’esperienza di Red Hat.” 

Red Hat è l’unico fornitore commerciale Linux ad offrire un supporto completo e di livello enterprise a .NET Core sulla propria offerta completa. Gli sviluppatori saranno in grado di utilizzare .NET Core 2.0 per sviluppare e implementare applicazioni supportare su: 
  • Red Hat Enterprise Linux 
  • Red Hat Enterprise Linux Atomic Host 
  • Red Hat OpenShift Container Platform 
  • Red Hat OpenShift Online 
  • Red Hat OpenShift Dedicated 
  • Red Hat OpenStack Platform 
.NET Core 2.0 sarà presto disponibile su diversi prodotti Red Hat tramite yum install o sotto forma di immagini di container Linux

Nessun commento:

Posta un commento

Licenza
Licenza Creative Commons

Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può, pertanto, considerarsi un prodotto editoriale, ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001

Disclaimer immagini

Le immagini utilizzate in questo blog appartengono ai loro rispettivi autori e sono utilizzati per scopi educativi, personali e senza scopo di lucro. Ogni eventuale violazione del copyright non è intenzionale, ma se si riconosce un'immagine protetta da copyright, fatemelo sapere qui, e sarò lieto di aggiungere i credits o modificarla o rimuoverla.

Disclaimer images

Images used on this blog belong to their respective authors and are used for educational, personal and no profit purposes. Any eventual copyright infringement is not intentional, but if you recognize a copyrighted image, please let me know here, and I'll happily provide to add the right credits or modify or remove it.