16 marzo 2016

Uno sguardo a Mint-Y, il nuovo tema di Linux Mint 18


Clement Lefebvre lo scorso Gennaio aveva annunciato che su Linux Mint 18 avrebbe fatto la comparsa un nuovo tema per Linux Mint, sia per quanto riguarda il comparto GTK che per quello icone. 
Lo scopo di questo nuovo tema è svecchiare il desktop e offrire un look più moderno e accattivante. Bene, i lavori sono partiti qualche giorno fa ed è già possibile, fin da ora, provare la versione in sviluppo di questo nuovo tema che gli sviluppatori di Linux Mint hanno chiamato Mint-Y.

Analizzando il tema GTK+ Mint-Y è facile accorgersi che il tema è un fork, in salsa verde, del tema Arc e, come quest'ultimo, è attualmente rilasciato in tre varianti. Dico attualmente perché potrebbero sparire nella versione finale di Mint-Y.

Le tre varianti del tema GTK+ Mint-Y

La prima è Mint-Y ed è caratterizzata da un tema chiaro, sia per le finestre che per il tema GTK generale, il tutto condito di un tocco di verde Mint. Il pannello inferiore di Cinnamon è invece scuro.

Il tema Mint-Y

La seconda variante è Mint-Y-Dark e, come lascia presagire il nome, è interamente basato sulle tonalità scure con il solito verde Mint per alcuni elementi. Il pannello di Cinnamon resta sempre scuro.

Mint-Y-Dark

Infine troviamo la mia variante preferita ovvero Mint-Y-Darker. La variante Mint-Y-Darker è un mix di Mint-Y con Mint-Y-Dark ed offre un tema per le finestre scuro accompagnato ad un tema chiaro per tutto il resto, il che migliora notevolmente la leggibilità dei contenuti rispetto alla variante Dark. 

Mint-Y-Darker


Il tema di icone Mint-Y

Infine passiamo alle icone Mint-Y. Guardandole bene si tratta anche in questo caso di un fork. Le icone delle cartelle sono le stesse che già abbiamo visto sul tema Mint-X mentre le icone dei programmi sono prese dal tema di icone Moka

Mint-Y icone

Considerazioni e come scaricarlo

Come già detto ad inizio articolo si tratta di un work in progress e dunque alcune cose potrebbero cambiare nella versione finale del tema Mint-Y, tuttavia la strada sembra tracciata e, bene o male, il risultato finale sarà simile a quanto esposto. 
Se volete provare anche voi la versione in sviluppo del tema Mint-Y potete farlo scaricandolo ai seguenti link su GitHub:
Vi ricordo che per poter esser applicato il tema di icone necessità della presenza delle icone Mint-X altrimenti non verranno mostrate le icone di Mint ma quelle del tema Adwaita.
Ricordo altresì che il tema GKT+ non funziona ancora su Linux Mint 17.x e, se applicato sulla distro, risulterà non correttamente visualizzato (necessità di versioni più aggiornate delle GTK+, io per questo post ho usato come base Ubuntu MATE 16.04 LTS sulla quale ho installato la nightly di Cinnamon).

Voi cosa ne pensate? Vi piacciono?

Nessun commento:

Posta un commento

Licenza
Licenza Creative Commons

Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può, pertanto, considerarsi un prodotto editoriale, ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001

Disclaimer immagini

Le immagini utilizzate in questo blog appartengono ai loro rispettivi autori e sono utilizzati per scopi educativi, personali e senza scopo di lucro. Ogni eventuale violazione del copyright non è intenzionale, ma se si riconosce un'immagine protetta da copyright, fatemelo sapere qui, e sarò lieto di aggiungere i credits o modificarla o rimuoverla.

Disclaimer images

Images used on this blog belong to their respective authors and are used for educational, personal and no profit purposes. Any eventual copyright infringement is not intentional, but if you recognize a copyrighted image, please let me know here, and I'll happily provide to add the right credits or modify or remove it.