29 gennaio 2014

La Gran Bretagna vuole abbandonare Microsoft Office


Il Governo Inglese medita di abbandonare Microsoft Office in favore di soluzioni Open Source.

I Ministri di Sua Maestà mirano, grazie a questa mossa, a risparmiare milioni di sterline semplicemente abbandonando Microsoft Office e passando ad alternative open source gratuite. 
Secondo i bilanci dal 2010 ad oggi sono stati spesi, soltanto per le licenze di Microsoft Office, ben 200 milioni di sterline (al cambio attuale 242,9 milioni di euro).

Secondo il Ministro Francis Maude questa spesa potrebbe essere significativamente ridotta passando a software open source. Oltre al risparmio in termini economici ci sarà poi un beneficio per quanto riguarda l'eliminazione di tutti quei problemi riguardanti i documenti rilasciati dai ministeri poiché grazie al passaggio verso soluzioni open source ci sarà anche quello ai formati aperti ODF.
Infine la rottura dell'oligopolio Microsoft gioverà ai piccoli fornitori che avranno così accesso ad un nuovo mercato prima precluso.
Questa notizia va a sommarsi a quella postata qualche settimana fa dove era emerso che secondo il Governo Britannico Ubuntu 12.04 è il sistema operativo più sicuro disponibile.
Libreoffice, prossimo obiettivo: Governo UK?

Maggiori info: The Guardian e The Verge

Nessun commento:

Posta un commento

Licenza
Licenza Creative Commons

Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può, pertanto, considerarsi un prodotto editoriale, ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001

Disclaimer immagini

Le immagini utilizzate in questo blog appartengono ai loro rispettivi autori e sono utilizzati per scopi educativi, personali e senza scopo di lucro. Ogni eventuale violazione del copyright non è intenzionale, ma se si riconosce un'immagine protetta da copyright, fatemelo sapere qui, e sarò lieto di aggiungere i credits o modificarla o rimuoverla.

Disclaimer images

Images used on this blog belong to their respective authors and are used for educational, personal and no profit purposes. Any eventual copyright infringement is not intentional, but if you recognize a copyrighted image, please let me know here, and I'll happily provide to add the right credits or modify or remove it.