13 agosto 2013

Cronache perugine EP.2: perchè nessuna a me?


Linux è bello, bellissimo, chi legge qua concorderà con me.

Però è infimo, come una metafora di un dio benevolo ed onnipotente... manco per niente! sadico ed infimo.

Chi scrive è un utente navigato (così mi dicono, non mi ci sento personalmente) di Linux, in tutte le salse, da Ubuntu qualcosa qualcosa animale aggettivo fino a Gentoo in ormai troppi anni in rapporto alla mia età anagrafica.


La cosa divertente  però è la cadenza con cui mi capitano i problemi, quelli veri, non un modulo da blacklistare per un wi-fi capriccioso o una chiavetta UMTS che fa i capricci; quelli che ti fanno dire "ma che apparato riproduttivo maschile ha in testa quello che ha scritto linux?" (si, nella più "nabba" tradizione!)



Semplicemente non mi capitano, sto qua a crogiolarmi al pc con una Arch Linux "tuttagrafica" mentre il mio SLI di gtx  manda l'editor di blogger su uno dei miei 3 monitor, il centrale, quello principale; a destra Rhythmbox con G-music plugin che attinge dalla mia musica in Google Play e nemmenodevo distrarmi a guardarlo, le scorciatoie da tastiera wireless sono tutte operative e no, non mi muoiono le batterie a tradimento, Gnome mi avvisa se scendono sotto il 10%; a sinistra c'è gedit  per un tentativo di PKGBUILD per il già citato G-music; il mio Nexus 4 viene visto in 3 modi: memoria di massa, lettore musicale e fotocamera, manco a dirlo va da dio in tutti e 3 i modi e, per finire, la mia stampante HP  funziona da dio, stampa, scannerizza, vedo i livelli di inchiostro e... vive 2 piani sotto del mio pc: la magia del wireless.

Sono passato indenne  al passaggio da init a systemd  (in compenso è stato così che ho rotto Gentoo, ma sono andato veramente a cercarmela..) ed al temuto "aggiornamento di /lib"  (qua quasi  indenne, 10 minuti da live e via)  e ho vissuto per 3 mesi con "testing" abilitato.
Ciliegina sulla torta ho addomesticato UEFI, la mia Arch si avvia senza un bootloader in senso stretto del termine.

No, non è un vanto ai miei "possedimenti", è solo un bel pc, in compenso mi vesto come Bart Simpson .

NO, non blu ed arancione, sempre uguale allo sfinimento ed oltre !


Come ho fatto a meritarmi tutto questo ben di dio (quasi noiosamente) funzionante?

Niente, alcuni pacchetti AUR per il Nexus, il resto l'ho trovato letteralmente sotto ad un cavolo, è venuto fuori dal nulla.

Questo a me, che beffardo cercherei di crearmi problemi per risolverli.

Però, e qua viene il bello, a volte vedo cose assurde! Tutte, dalla prima all'ultima capitate a persone che  non sanno come ovviare al problema.
Fenomeni che hanno del misticismo dietro, demoni, spiriti dispettosi.. non saprei davvero.



Sono cose capitate ai miei clienti  che hanno scelto Linux (questa è la "mia" Xubuntu pompata che propongo: LINK) a miei amici "tentati" e a gente per la rete.

Caso 1: un ragazzo  africano sveglio e pratico, Xubuntu 12.04 (la mia, che non ha pulseaudio ma usa alsa).

Gli faccio  funzionare  il microfono, configuro alsa e tolto all'utente i permessi per modificare la configurazione, sono in una botte di ferro credo, no, gli è sparito il microfono, secondo Xubuntu fisicamente.. non c'è!

Tempo di risoluzione: 12 secondi
Tempo per spiegare al ragazzo che può fidarsi: non credo di esserci riuscito.

Caso 2: avvocatessa motivata dal lato etico, Ubuntu 12.04 con Gnome.

Va tutto così bene  che me ne dimentico: una settimana fa gli sparisce la cartella "scrivania".

Vorrei capire come mai e soprattutto perché non è stata ricreata al riavvio dato che, come Arch insegna, in una /home/user vuota Gnome, se non le trova, ricrea le cartelle "vitali".

Tempo risoluzione: 2 secondi
Tempo di spiegazione: non c'è stato, fortunatamente è stata cosa molto "indolore".

Caso 3: nuovo utente che si installa in proprio Ubuntu in dual boot.
Grub si installa senza errori nel master boot record (diamine, sono 20 anni che  si fa il dual boot in mbr, credo sia ben oliato come meccanismo!) ma al riavvio s'è solo 7, niente grub, 0.

--attualmente insoluta--

Caso 4: la mia ragazza che volontariamente consapevolmente eticamente ... ok, perché le ho regalato io un laptop con Ubuntu a sostituire il suo vetusto Lenovo con XP, usa Ubuntu 12.04 "liscio", la sua stampante stampa malissimo, come se avesse un filtro seppia e non scannerizza.
La stessa, medesima, stampante  attaccata al mio pc, con la magia del plug& play stampa da dio, scannerizza meglio e non dava grattacapi.


--attualmente insoluta per mancanza di tempo --

ma che, sarò fortunato io? 

Nessun commento:

Posta un commento

Licenza
Licenza Creative Commons

Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può, pertanto, considerarsi un prodotto editoriale, ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001

Disclaimer immagini

Le immagini utilizzate in questo blog appartengono ai loro rispettivi autori e sono utilizzati per scopi educativi, personali e senza scopo di lucro. Ogni eventuale violazione del copyright non è intenzionale, ma se si riconosce un'immagine protetta da copyright, fatemelo sapere qui, e sarò lieto di aggiungere i credits o modificarla o rimuoverla.

Disclaimer images

Images used on this blog belong to their respective authors and are used for educational, personal and no profit purposes. Any eventual copyright infringement is not intentional, but if you recognize a copyrighted image, please let me know here, and I'll happily provide to add the right credits or modify or remove it.