27 giugno 2013

Kubuntu non passerà a Mir o a XMir



Mir continua a dividere e far discutere. Questa volta tocca a Kubuntu e ai suoi developer parlarne. Il team di Kubuntu ha deciso che non utilizzerà ne Mir e ne tantomeno XMIR (XMir è in grado di eseguire  X Server su Mir per evitare i problemi iniziali di compatibilità).
I motivi? Diversi. Il primo motivo è legato allo spirito di comunità e di sviluppo collaborativo che ne deriva:

It's a shame the Linux desktop market hasn't taken off as we all hoped at the turn of the millennium and they feel the need to follow a more Apple or Android style of approach making an OS which works in isolation rather than as part of a community development method.

Here at Kubuntu we still want to work as part of the community development, taking the fine software from KDE and other upstreams and putting it on computers worldwide. So when Ubuntu Desktop gets switched to Mir we won't be following. We'll be staying with X on the images for our 13.10 release now in development and the 14.04LTS release next year. After that we hope to switch to Wayland which is what KDE and every other Linux distro hopes to do.

Ovvero al team di Kubuntu non va giù il nuovo modello di sviluppo chiuso di Mir in stile Apple o Android. Questo stile di sviluppo limita l'intervento della comunità e i developers di Kubuntu vogliono continuare a lavorare come una comunità e dunque continueranno ad utilizzare X su Kubuntu 13.10 e sulla prossima LTS ovvero Kubuntu 14.04 LTS. Dopo questi rilasci (sempre se sarà pronto) passeranno a Wayland.

L'altro motivo del diniego di Mir e di XMir è la stabilità del compositing.

There's been a few posts of Kubuntu on XMir and other flavours too. That's nice to see but compositing is very fragile, even Ubuntu shipping the latest Mesa can increase the number of beasties the poor KWin developers have to handle with because of unexpected issues it creates. Putting another layer between KWin and your monitor is certain to create new issues so I'll be keeping anything to do with Mir off the Kubuntu images.

Con XMir il compositing risulta pieno di bug e il semplice passaggio all'ultima versione di Mesa può aumentare ancor di più il numero di errori da risolvere per i poveri sviluppatori di KWin. Questo perché XMir aggiunge un ulteriore layer prima di KWin.

Per questi motivi XMir e Mir non metteranno piede su Kubuntu. Ora l'unico ostacolo che resta è come gestire il caso in cui un utente Ubuntu Desktop decida di installare Kubuntu Desktop o viceversa sulla stessa macchina. Gli sviluppatori dovranno trovare il modo di gestire la cosa. Il mantenimento di Wayland negli archivi di Ubuntu sarà si laborioso, ma si tratta per lo più di lavoro di sincronizzazione con i pacchetti provenienti da Debian (e si, ora lo sapete tutti, Ubuntu e family sono molto dipendenti dal lavoro di Debian).


Nessun commento:

Posta un commento

Licenza
Licenza Creative Commons

Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può, pertanto, considerarsi un prodotto editoriale, ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001

Disclaimer immagini

Le immagini utilizzate in questo blog appartengono ai loro rispettivi autori e sono utilizzati per scopi educativi, personali e senza scopo di lucro. Ogni eventuale violazione del copyright non è intenzionale, ma se si riconosce un'immagine protetta da copyright, fatemelo sapere qui, e sarò lieto di aggiungere i credits o modificarla o rimuoverla.

Disclaimer images

Images used on this blog belong to their respective authors and are used for educational, personal and no profit purposes. Any eventual copyright infringement is not intentional, but if you recognize a copyrighted image, please let me know here, and I'll happily provide to add the right credits or modify or remove it.