6 maggio 2013

Cinnamon 1.8 rilasciato, scopriamone le novità


Novità in casa Clem. È stato infatti rilasciato Cinnamon 1.8 ovvero la nuova versione del DE made in Linux Mint che vedremo fra pochi giorni su Linux Mint 15 "Olivia".
Questa nuova versione vien fuori dopo ben 7 mesi di sviluppo e 1075 commits e porta con se la correzione di numerosi bug nonché alcune funzioni nuove che abbiamo già avuto modo di vedere in questi mesi durante nei consueti post di Clem (e che i miei lettori conosceranno visto che li ho segnalati tutti :P).
Ma vediamo le novità programma per programma.

Nemo


Il file manager Nemo ha subito molti ritocchi estetici e di funzionalità per adattarlo a Cinnamon. Presente di default una piccola barra con l'indicazione dello spazio disponibile sulle varie partizioni e aggiunta la possibilità di nascondere con un click la barra laterale. A mio avviso però dovrebbero lavorare ancor di più sull'interfaccia grafica che, anche per via dei breadcrumb che sanno leggermente di vecchio (anche per via del tema).

Screensaver

Cinnamon ha infatti un nuovo programma per la gestione degli screensaver che consente all'utente di lasciare un messaggio personale quando ci si allontana dal PC.



Control Center


Questo è uno dei nuovi programmi introdotti in Cinnamon. Grazie al Control Center avremo tutte le impostazioni di Cinnamon sotto controllo assieme alle impostazioni di sistema e non dovremo più ricorrere al Gnome Control Center.


Desklets


Cosa sono i desklets? Be, sono in pratica equiparabili ai plasmoidi di KDE o ai widget di Android ovvero piccoli programmini da posizionare sul desktop che svolgono funzioni semplici ma utili.

Spices Management


Grazie al programma Spices Management sarà possibile installare temi, estensioni, desklets applets per Cinnamon con una semplice interfaccia grafica. Oltre a questo sarà possibile gestirne gli aggiornamenti con un semplice click. In pratica è quello che già accade in KDE.

API per Applets e Desklets

Grazie alle nuove API gli sviluppatori avranno una facile nella creazione di Applets e Desklets.


Azioni per Nemo

Nemo potrà essere potenziato con le azioni in modo da aggiungerne funzionalità facilmente accessibili tramite il menu contestuale dello stesso.

Miglioramenti in Muffin e nella gestione della sessione di fallback

Muffin è ora in grado di controllare che tipo di renderer viene usato. Se il sistema è in esecuzione con un renderer software, Muffin mostrerà una notifica che vi consentirà di risolvere il problema (tipo se siete su un pc che non dispone di accelerazione hardware o se c'è un qualche problema con i driver).
La sessione di fallback in Cinnamon non sarà più gestita da gnome-fallback in quanto spesso e volentieri in passato non ha permesso di avviare Cinnamon nonostante il PC lo permettesse. Per questo con Cinnamon 1.8 verrà sempre avviato Cinnamon (a seconda dei casi partirà con Cinnamon oppure con Cinnamon 2D).

Altra novità è che in caso di crash (questo mi spaventa perché in teoria non dovrebbero esserci crash :D) Cinnamon si riavvierà da solo.

Le altre novità

Le altre novità riguardano:
  • Un gestore degli hot-corner migliorato
  • Coverflow Alt-Tab
  • Timeline Alt-Tab
  • Miglioramenti nella massimizzazione delle finestre

La lista completa delle modifiche la trovate all'indirizzo https://github.com/linuxmint/Cinnamon/commits/master

2 commenti:

  1. Splendido! Grazie dell'articolo, aspetto fiducioso Mint così lo proverò. Per ora rimango con Ubuntu.
    E' vero che Mint non lo aggiorni? Cioé non c'è un upgrade alla versione successiva ma devi fare da cd di installazione? Oppure ho capito male e basta aggiornare e fa tutto lui?

    RispondiElimina
  2. Puoi ugradarla così http://www.howtoforge.com/how-to-upgrade-from-linux-mint-13-maya-to14--nadia-with-apt
    Sai che comunque il problema non me l'ero mai posto? In questi anni per le guide son sempre andato di installazione pulita, vuoi perché son un girovago di distro, vuoi per avere una distro pulita per vedere le novità

    RispondiElimina

Licenza
Licenza Creative Commons

Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può, pertanto, considerarsi un prodotto editoriale, ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001

Disclaimer immagini

Le immagini utilizzate in questo blog appartengono ai loro rispettivi autori e sono utilizzati per scopi educativi, personali e senza scopo di lucro. Ogni eventuale violazione del copyright non è intenzionale, ma se si riconosce un'immagine protetta da copyright, fatemelo sapere qui, e sarò lieto di aggiungere i credits o modificarla o rimuoverla.

Disclaimer images

Images used on this blog belong to their respective authors and are used for educational, personal and no profit purposes. Any eventual copyright infringement is not intentional, but if you recognize a copyrighted image, please let me know here, and I'll happily provide to add the right credits or modify or remove it.