15 maggio 2012

125.000 PC con Ubuntu per gli studenti Pakistani



Il governo del Punjab, la regione più popolosa del Pakistan, ha deciso di effettuare quello che può essere considerato come una delle più vaste operazioni a favore del software libero della storia.
Ha infatti deciso di distribuire gratuitamente 125.000 portatili con Ubuntu preinstallato agli studenti di collage e università della regione.
Umar Saif, il presidente del Punjab Information Board Technology, ha dichiarato che il progetto è destinato a facilitare l'accesso ai contenuti educativi agli studenti.
Sostenere software open source su larga scala in un paese con un uso dilagante di software proprietario (e spesso pirata) è una iniziativa lodevole.

L'iniziativa è davvero interessante e dovrebbe servire di esempio anche per il nostro paese. Diffondere il software libero e la sua filosofia è un dovere di ogni sistema scolastico che si definisce tale.

Nessun commento:

Posta un commento

Licenza
Licenza Creative Commons

Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può, pertanto, considerarsi un prodotto editoriale, ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001

Disclaimer immagini

Le immagini utilizzate in questo blog appartengono ai loro rispettivi autori e sono utilizzati per scopi educativi, personali e senza scopo di lucro. Ogni eventuale violazione del copyright non è intenzionale, ma se si riconosce un'immagine protetta da copyright, fatemelo sapere qui, e sarò lieto di aggiungere i credits o modificarla o rimuoverla.

Disclaimer images

Images used on this blog belong to their respective authors and are used for educational, personal and no profit purposes. Any eventual copyright infringement is not intentional, but if you recognize a copyrighted image, please let me know here, and I'll happily provide to add the right credits or modify or remove it.