10 aprile 2012

Blue Systems nuovo sponsor di Kubuntu



Nuove buone per Kubuntu, la versione di Ubuntu con KDE sviluppato e mantenuto dalla comunità.
Dopo l'abbandono ufficiale da parte di Canonical che ha deciso di relegarla al pari delle altre derivate ora Kubuntu ha la possibilità di potersi scegliere nuovi sponsor esterni per andare avanti. 
Il primo sponsor ad aiutare (se così si può dire) Kubuntu a partire da Kubuntu 12.04 sarà Blue Systems, una società impegnata da tempo a sponsorizzare numerosi progetti inerenti KDE.
Blue Systems oltre a sponsorizzare Kubuntu già sponsorizza NetrunnerMint (KDE), KDE Folderview, Muon Software Center (QML port), KDE MenuEditor (QML port) ed kde-gtk-config.  

Che dire, non c'è che da fare i complimenti a Blue Systems per aver accettato di sponsorizzare il povero e bistrattato Kubuntu.

Altre info le si possono trovare in questo post dove Riddell dichiara (grazie Dario)
"got e-mails from companies, governments and individuals saying they depend on it, use it every day for themselves, their clients and their families. It turns out Kubuntu is very popular and important" (Ho ricevuto email da aziende, governi e singoli, che mi dicono che dipendono da Kubuntu, la usano ogni giorno per se stessi, per i propri clienti e per le proprie famiglie. Risulta che Kubuntu è molto popolare e importante)
Live long and prosper a Blue Systems e Kubuntu

Maggiori info sulla vicenda potete trovarle nell'ottimo post di Dario

5 commenti:

  1. Marco che ne pensi di tutto ciò? Kubuntu migliorerà peggiorerà o cosa?
    a me Kubuntu piace e la tengo fissa in triplo boot con chakra e win7

    RispondiElimina
  2. @KillJoy

    Io spero che l'avere un partner economico nuovo che crede nel lavoro della comunità di Kubuntu non può che far bene. Alla fine quelli di Canonical non hanno mai creduto più di tanto nel lavoro di quei tanti volontari che si impegnano per la distro. Basta guarda come abbiamo lasciato alle ortiche il supporto a Firefox per Kubuntu 12.04, non so se hai letto ma su Firefox non verranno più applicate le patch di opensuse per migliorare l'integrazione di Firefox su Kubuntu.

    PS: ma tu che usi Chakra e Kubuntu che differenze noti dal punto di vista prestazionale?

    RispondiElimina
  3. in chakra ho meno crash più velocità più fluidità e kde gira meglio almeno fino ala 12.04 era così, ora sto vedendo che su precise le cose vanno meglio e grosse differenze per il momento non ne vedo
    adesso però precise è in beta chakra è stable e su chakra ho le stesse cose tipo kde 4.8.2 ecc ecc
    su precise mi crasha qualcosa ma siam ancora in beta quindi....

    Di contro su chakra ho qualcosa in meno che su kubuntu, su kubuntu tramite ppa trovi sempre di tutto e di più
    Ma su chakra ho una fantastica comunità sempre pronta ad aiutarmi e a tirarmi fuori dala merda xd
    ma devo dir la verità anche su kubuntu l'aiuto nn mi manca
    in fin fine credo sia solo una questione di gusti io ho difficolta a staccarmi da debian e apt :)

    RispondiElimina
  4. @KillJoy

    Io ho serie difficoltà a digerire i bundle, tipo quello per firefox etc

    RispondiElimina
  5. Assolutamente d'accordo sui bundle.Non uso più chakra per quello..è un problema di tutti perchè quando aggiorni un programma devi aggiornare i lanciatori e devi reinstallare la lingua..insomma un casino. Fino a quando non risolvono questo problema io non la uso..non posso uscire pazzo ad ogni aggiornamento!

    RispondiElimina

Licenza
Licenza Creative Commons

Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può, pertanto, considerarsi un prodotto editoriale, ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001

Disclaimer immagini

Le immagini utilizzate in questo blog appartengono ai loro rispettivi autori e sono utilizzati per scopi educativi, personali e senza scopo di lucro. Ogni eventuale violazione del copyright non è intenzionale, ma se si riconosce un'immagine protetta da copyright, fatemelo sapere qui, e sarò lieto di aggiungere i credits o modificarla o rimuoverla.

Disclaimer images

Images used on this blog belong to their respective authors and are used for educational, personal and no profit purposes. Any eventual copyright infringement is not intentional, but if you recognize a copyrighted image, please let me know here, and I'll happily provide to add the right credits or modify or remove it.