10 maggio 2011

Steadyflow: un potente download manager per Ubuntu


Oggi si parla di Download Manager per Ubuntu e derivate. Chi viene dal mondo Windows di certo è abituato ad usare tali software che ci consentono di scaricare file dalla rete in maniera più efficiente, velocizzandoli nonché aggiungendo funzioni come il resume che ci consente di riprendere il download di un file di grandi dimensioni da dove eravamo rimasti.

Spesso e volentieri in ambiente GNU/Linux si fa uso di Wget abbinato magari ad estensioni per Firefox come Flashgot oppure si fa uso di estensioni per Firefox che fanno da download manager come DownThemAll!

Ma se volessimo un download manager esterno e perfettamente integrato nel sistema? La soluzione c'è e si chiama Steadyflow (ringrazio Omar che su pollycoke :) ha segnalato questo programma).
Steadyflow è un download manager basato su GTK + semplice, leggero e facile da usare che si integra alla perfezione con Ubuntu.

Steadyflow è realizzato da Maia Kozheva una programmatrice russa davvero brava che con questo programmino farà la gioia di tante persone come me :P
Qui trovate il sito personale della programmatrice.

Installazione

Per installare Steadyflow su Ubuntu apriamo il terminale e per prima cosa aggiungiamo il PPA (disponibile per Lucid, Maverick, Natty, Oneiric) dando

sudo add-apt-repository ppa:sikon/steadyflow


aggiorniamo

sudo apt-get update

ed infine installiamo

sudo apt-get install steadyflow

Una volta installato troveremo il programma in Applicazioni --> Internet --> Steadyflow Download Manager.
Integrazione con i browser

Se usiamo come web browser Epiphany possiamo installare dallo stesso repository anche Ephyflow che altro non è che il plugin che ci consente di integrare Steadyflow in Epiphany.
Per farlo basterà dare da terminale

sudo apt-get install ephyflow

Se usiamo Chrome/Chromium possiamo installare l'estensione Chromeflow dal seguente indirizzo https://launchpad.net/chromeflow

Questa estensione realizzata dalla stessa sviluppatrice del programma ci consente di scaricare direttamente i file da Chromw/Chromium mediante Steadyflow cliccando semplicemente con il tasto destro sul link al file da scaricare.


Per avere l'integrazione con Firefox basterà invece installare l'estensione Flashgot dell'italianissimo Giorgio Maone (a proposito, se ancora non l'avete fatto correte a leggere l'intervista che gli ho fatto qualche tempo fa).
Una volta installato Flashgot andiamo a Componenti aggiuntivi di Firefox, cerchiamo Flashgot e clicchiamo su Preferenze



Si aprirà un menu delle impostazioni. Alla voce Generale, Download Manager, andiamo a selezionare Steadyflow dalla lista.


In questo modo su Firefox ci basterà cliccare su di un file da scaricare per veder comparire la finestra di download con Steadyflow


Funzionamento

Quando avviamo un download comparirà una finestra che ci consentirà di specificare la cartella dove salvare il file e l'azione da intraprendere una volta concluso il download


Una notifica comparirà non appena sarà avviato il download


così come non appena sarà lo stesso sarà completato


Come potete vedere l'integrazione su Ubuntu è perfetta.
Cliccando sull'icona di Steadyflow presente sul pannello superiore


sarà possibile visualizzare la finestra dei download in esecuzione. Come potete vedere abbiamo i comandi per mettere in pausa un download o eliminarlo.


Nelle Preferenze del programma



sarà possibile configurare vari parametri come la cartella predefinita per il download dei file o l'azione predefinita da intraprendere a fine download


e l'integrazione con le notifiche di sistema 


Che dire, il programma è davvero ben fatto e quando è in esecuzione porta via pochissime risorse. A me, me piace! (cit.)
Un must da avere su Ubuntu e derivate.

4 commenti:

  1. Non è che c'è anche un modo per integrarlo in opera 11.10?

    RispondiElimina
  2. Ciao, purtroppo ho provato a cercare una soluzione ma per ora nulla. Anche se associo in Opera un file con il bin di steadyflow non lo apre e parte sempre il download manager integrato di Opera (che comunque è ottimo).
    Sorry :(

    RispondiElimina
  3. Grazie comunque di tutto, Marco! Ho cominciato a provarlo tanto con firefox in uni, quanto a casa con chromium, e va che è un piacere!

    P.S.: so di andare OT, ma volevo chiederti; ho provato ad installare Moonlight per vedere le dirette rai, seguendo ANCHE la tua guida (significa che ho pasticciato tra tanti forum, poi ho verificato da te). I programmi non in diretta me li carica bene, ma le dirette sembra impiegare anni a fare il buffering( enon ho mai finito di far caricare, prima di spazientirmi). C'è qualcosa da configurare??

    Grazie!

    RispondiElimina
  4. Purtroppo il sito della rai con moonlight spesso e volentieri da problemi nello streaming, è problema comune :(

    RispondiElimina

Licenza
Licenza Creative Commons

Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può, pertanto, considerarsi un prodotto editoriale, ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001

Disclaimer immagini

Le immagini utilizzate in questo blog appartengono ai loro rispettivi autori e sono utilizzati per scopi educativi, personali e senza scopo di lucro. Ogni eventuale violazione del copyright non è intenzionale, ma se si riconosce un'immagine protetta da copyright, fatemelo sapere qui, e sarò lieto di aggiungere i credits o modificarla o rimuoverla.

Disclaimer images

Images used on this blog belong to their respective authors and are used for educational, personal and no profit purposes. Any eventual copyright infringement is not intentional, but if you recognize a copyrighted image, please let me know here, and I'll happily provide to add the right credits or modify or remove it.