12 novembre 2010

Linux Mint 10 Julia: Cosa installare per completarlo



Quest'oggi è uscita la release finale di Linux Mint 10 Julia. Ho quindi deciso di fare un piccolo post, allo stesso modo di quanto fatto per Ubuntu 10.10 Maverick, che racchiuda i consigli post installazione per completare questa distro.

Prima di continuare una precisazione. Linux Mint 10 Julia è fornito in versione CD o versione DVD (da circa 900 mega). La seguente guida è stata redatta dopo aver installato Linux Mint 10 Julia DVD, in modo da avere tutti i pacchetti aggiuntivi già installati. Se usate la versione CD potrete comunque aggiornare alla versione DVD come spiegato in questo post.
Visto che vi trovate quindi vi consiglio di scaricare direttamente la versione DVD :)

Cominciamo.

Essendo Linux Mint 10 Julia una derivata diretta di Ubuntu 10.10 porta con se alcuni programmi a mio avviso inutili.

Gwibber: client twitter, facebook, etc rinomato per la sua pesantezza, io preferisco rimuoverlo per installare una soluzione specifica per twitter visto che uso solo quello e facebook su facebook invece accedo tramite pagina web. Da eliminare, IMHO, senza pietà :D

sudo apt-get remove gwibber

Pidgin: a differenza di Ubuntu 10.10 che come client di messaggistica istantanea ha empathy, Linux Mint 10 Julia ha come client Pidgin. Fa molto meno schifo rispetto a empathy e potrebbe anche restare ma visto e considerato che uso solamente il protocollo MSN preferisco rimuoverlo.

sudo apt-get remove pidgin

Fase rimozione incredibilmente finita :D Questo perché Linux Mint 10 Julia non ha con se pitivi (l'editor video che al 90% delle persone non serve a nulla) ne evolution come programma di posta elettronica (ha infatti installato già di default Thunderbird).

Passiamo ora alla parte installazioni.

Come vedrete anche in questo caso saranno pochi i passaggi da compiere per completare il sistema. Facendo un parallelismo con Ubuntu 10.10 la caratteristica più evidente di Linux Mint 10 Julia è che sono già installati tutti i codec necessari alla riproduzione dei file audio video nonché della presenza del supporto ai file rar, 7zip e della presenza di flash e di java.

L'unica cosa che manca sono i font Microsoft e i font di Java.

Completiamo quindi il tutto installando i caratteri Microsoft

sudo apt-get install ttf-mscorefonts-installer

e i caratteri di Java


sudo apt-get install sun-java6-fonts

Ora passiamo all'installazione di alcuni programmi.


emesene: lo conoscete, è il client msn che amo di più per ambiente GNU/Linux.
Da terminale

sudo apt-get install emesene

Liferea: programma per la gestione dei flussi rss. Personalmente preferisco usare l'ultima release in sviluppo quindi prima di installarlo aggiungo i repository in sviluppo.

sudo add-apt-repository ppa:liferea/liferea-unstable 

e installo

sudo apt-get update && sudo apt-get install liferea

Amule-Adunanza: ovvero la versione per fastweb di amule. Da terminale

sudo apt-get install amule-adunanza

Se non avete fastweb come me date


sudo apt-get install amule


Hotot: il client Twitter che ha rapito il mio cuore dopo la pausa di Pino.

Aggiungo i repository

sudo add-apt-repository ppa:hotot-team

e installo

sudo apt-get update && sudo apt-get install hotot


Jdownloader: anche questo programma sapete bene a cosa serve. Aggiungo prima i repository

sudo add-apt-repository ppa:jd-team/jdownloader

e installo

sudo apt-get update && sudo apt-get install jdownloader

Ubuntu Tweak: essenziale! Io installo di solito la versione in sviluppo.

sudo add-apt-repository ppa:ubuntu-tweak-testing/ppa

e installo

sudo apt-get update && sudo apt-get install ubuntu-tweak

Bleachbit: Il ccleaner per GNU/Linux. Da terminale


sudo apt-get install bleachbit

GMail Notify: per sapere come installare questo programma su Linux Mint 10 fate riferimento a questo post Installare GM-Notify su Linux Mint


Ora veniamo ai temi. Come sapete Linux Mint 10 Julia ha introdotto un nuovo tema e un altrettanto nuovo set di icone basate su Faenza. Il tutto è davvero ben fatto. Mi piace abbastanza quindi non installo altri temi. Sotto potete vedere uno screenshot.


Da buon derivata di Ubuntu anche Linux Mint 10 Julia ha lo stesso vizietto  e non vi funzionerà il bluetooth in ricezione file se non ci installiamo il seguente pacchetto. Potevano pure fixarla anche perché per questa volta ho installato direttamente la versione DVD, lo spazio volendo c'era :D

sudo apt-get install gnome-user-share

Come avete notato non abbiamo installato ne Gimp, ne VLC e ne Thunderbird; il perché è presto detto. Linux Mint 10 Julia DVD contiene già VLC, GIMP e Thunderbid.

Abbiamo quindi già finito e possiamo goderci la nostra Linux Mint 10 Julia.
Una sola aggiunta doverosa. In Linux Mint 10 Julia avremo i font di sistema impostati su Sans a 10 come grandezza.


Se venite da Ubuntu 10.10 e preferite impostare i caratteri come su Ubuntu 10.10 questi sono già installati di default e basterà cambiarli così




Ultimissima consiglio ma è anche un trucchetto utile nel caso usiate Firefox come browser. Come noterete la casella di ricerca è personalizzata su Linux Mint 10 Julia. Provate infatti a fare una ricerca e avrete questo risultato.



Ora nulla a che ridire con la storica scelta di Mint di personalizzare la ricerca. A me francamente non piace e preferisco avere la casella di ricerca tradizionale. Vediamo quindi come fare per cambiare il motore di ricerca di Firefox su Linux Mint e impostare quello di Google.

Per prima cosa andiamo al seguente link e scarichiamo l'addon Add to Search Bar
Una volta installato l'addon andiamo sulla home page tradizionale di Google.it
Entriamo nel campo di ricerca e facciamoci click con il tasto destro. Apparirà nel menù a tendina la voce Aggiungi alla barra di ricerca


Apparirà una schermata di conferma

Qui potremo specificare il nome. Confermiamo su OK ed avremo così il motore di ricerca di Google tradizionale così come dovrebbe essere :)


10 commenti:

  1. Posso dire che le aggiunte/rimozioni che consigli corrispondono quasi perfettamente alle limature che ha fatto io sulla mia Mint fresca di installazione. :)
    Altri software che solitamente aggiungo sono Dropbox, Gnome Do, Avant Window Navigator (unstable), Openshot, Jupiter (per gestire meglio la batteria del portatile), Workrave (per regolare un pò il tempo di esposizione al computer), Qbittorrent, Sound Juicer e Winff (per la conversione di file audio e video), oltre a qualche software di grafica e agli sbavosissimi temi Equinox (e all'altrettanto sbavosa anteprima delle copertine dei dischi in Nautilus tramite Cover Thumbnailer). Approposito di Nautilus, una delle prime cose che faccio è installare Nautilus Elementary.
    Unico dubbio: se cerco di disinstallare Xchat o qualche altro programma predefinito (ma non accade con Gwibber, chissà perchè), mi propone di disinstallare gli interi pacchetti "mint-meta-gnome" e "mint-meta-main", senza i quali il sistema viene snaturato. Non ti succede lo stesso se provi a rimuovere Xchat?

    RispondiElimina
  2. Ciao Facocero,
    confermo che rimuovendo xchat chiede di eliminare anche mint-meta-gnome e mint-meta-main.
    Le info sul web sono confuse a riguardo chi dice che è inoffensiva la cosa, chi dice di no, ad ogni buon conto cancello dalla guida la parte su xchat finché non trovo a cosa servono questi due pacchetti :P

    RispondiElimina
  3. Ricordo che rimuovendoli in Mint 9 avevo rimosso tutti i pacchetti di sistema ad essi correlati, creando non pochi problemi. Credo si tratti di "sovra-pacchetti" che contengono tutte le personalizzazioni proprie di Mint.

    RispondiElimina
  4. Ciao Marco,

    anche se con un po di ritardo , davvero utile ed ottima guida :)

    RispondiElimina
  5. Aggiornamenti:
    a) pare che rimuovere quei due metapacchetti sia effettivamente inoffensivo.
    b) a quanto pare la ricerca personalizzata è la maggiore fonte degli introiti con i quali Mint si autofinanzia (si evince da una di queste domande: http://blog.linuxmint.com/?p=1686 )

    RispondiElimina
  6. raga ma come mai con mint non posso condivedere le cartelle con altri pc windows sulla rete domestica.. mentre prima con ubuntu potevo tranquillamente accedere a tutti i pc windows di casa e scambiare i file... ?? come devo risolvere??

    RispondiElimina
  7. Dovresti risolvere installando il pacchetto
    gnome-user-share

    RispondiElimina

Licenza
Licenza Creative Commons

Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può, pertanto, considerarsi un prodotto editoriale, ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001

Disclaimer immagini

Le immagini utilizzate in questo blog appartengono ai loro rispettivi autori e sono utilizzati per scopi educativi, personali e senza scopo di lucro. Ogni eventuale violazione del copyright non è intenzionale, ma se si riconosce un'immagine protetta da copyright, fatemelo sapere qui, e sarò lieto di aggiungere i credits o modificarla o rimuoverla.

Disclaimer images

Images used on this blog belong to their respective authors and are used for educational, personal and no profit purposes. Any eventual copyright infringement is not intentional, but if you recognize a copyrighted image, please let me know here, and I'll happily provide to add the right credits or modify or remove it.