Fedora 37 avrà accesso non filtrato a Flathub?


 

Attualmente Fedora offre il supporto per i pacchetti nel formato Flatpak da Flathub. L'installazione del software presente sui repository di Flathub è però limitata dal pacchetto fedora-flathub-remote che va a filtrare il parco software andando a consentire l'installazione soltanto di una serie di pacchetti che il team di Fedora ha selezionato. 

Gli utenti di Fedora hanno però, giustamente, chiesto a gran voce la rimozione di tale filtro rendendo disponibile tutto il parco software presente su Flathub. 

A quanto pare questa richiesta è stata ascoltata. Sul sito dedicato agli sviluppatori di Fedora è stata avanzata la proposta per rimuovere questo filtro.

Se la proposta verrà approvata da parte del comitato direttivo di Fedora Engineering, a partire da Fedora 37, vi basterà abilitare l'accesso al software di terze parti in GNOME Initial Setup o in GNOME Software e si avrà accesso a tutto il catalogo software.

In caso di sovrapposizioni, GNOME Software preferirà sempre Fedora flatpaks al posto di Flathub flatpaks. Sarà poi sempre possibile per l'utente manualmente selezionare una fonte diversa per le singole applicazioni.

Posta un commento

Nuova Vecchia