Arriva Blender 3.2 con il supporto per il rendering accelerato da GPU AMD su Linux



Blender Foundation ha annunciato il rilascio di Blender 3.2. Questa nuova versione del famoso software libero e multipiattaforma di modellazione, rigging, animazione, montaggio video, composizione, rendering e texturing di immagini tridimensionali e bidimensionali (si, fa tante cose) aggiunge una funzionalità molto attesa dagli utenti Linux possessori di schede video AMD ovvero il supporto per il rendering accelerato da GPU AMD su Linux. Come Windows, questo è supportato per le schede grafiche discrete di generazione RDNA e RDNA2, che include le serie Radeon RX 5000 e RX 6000 e le GPU della serie Radeon Pro W6000. Attualmente per poter abilitare l'accelerazione hardware con GPU AMD su Linux dovrete, oltre avere una delle suddette schede video, anche i driver Radeon 22.10.

Fra le altre novità su Blender 3.2 troviamo miglioramenti nell'interfaccia utente, algoritmi più fluidi per lo strumento grease pencil, un nuovo strumento "penna curva" nella modalità di modifica della curva per creare curve rapidamente, miglioramenti delle prestazioni ai nodi geometrici, aggiunto un importatore OBJ sperimentale scritto in C++, aggiunto il supporto per il formato di immagine WebP, migliorata la modalità Sculpt ed infine aggiunto il supporto per i controller HTC Vive Focus 3.

Come sempre per avere una panoramica completa delle nuove funzionalità introdotte su Blender 3.2 vi rimando alle note di rilascio.

Posta un commento

Nuova Vecchia