Ubuntu 22.10 sostituirà Gedit in favore di Text Editor

Con il rilascio di GNOME 42 sono state introdotte due nuove applicazioni di default, Console e Text Editor, che vanno a sostituire rispettivamente GNOME Terminal e Gedit ovvero l'emulatore di terminale e l'editor di testi predefinito.

Le nuove applicazioni utilizzano le GTK4 e libadwaita e includono alcune nuove funzionalità non presenti sulle vecchie applicazioni. Sia Text Editor che Console hanno una nuova e moderna interfaccia utente a schede. Entrambi supportano anche lo stile dell'interfaccia utente scura e hanno i propri controlli di stile per consentirti di passare da scuro a chiaro individualmente per ciascuna app.

Mentre alcune distribuzioni hanno già aggiornato il proprio parco applicazioni predefinite, Ubuntu ha finora preferito mantenere le vecchie applicazioni sulla LTS corrente.

Ma le cose stanno per cambiare, quantomeno per quanto riguarda la prossima versione di Ubuntu.

Ubuntu 22.10, salvo ripensamenti dell'ultimo minuto, utilizzerà infatti Text Editor al posto di Gedit come editor di testo predefinito. Il cambiamento è già arrivato nel ramo in sviluppo della distro.

Text Editor su di Ubuntu 22.04 LTS


Qualora lo vogliate potete provare Text Editor anche su di Ubuntu 22.04 LTS in quanto il programma è presente nei repository della distro.

Per installare Text Editor su di Ubuntu 22.04 LTS vi basterà dare da terminale

sudo apt install gnome-text-editor

L'applicazione sembra graficamente ben fatta. L'unico appunto che gli si può fare è che, per lanciarla da terminale, occorre scrivere un testo lungo (magari possiamo risolvere impostando un alias).

Posta un commento

Nuova Vecchia