Rilasciato Wine 7.0: supporto per nuove GPU, display multipli e WoW64



Il team di Wine ha annunciato il rilascio di Wine 7.0. Wine (originariamente acronimo di "Wine Is Not an Emulator") è un livello di compatibilità in grado di eseguire applicazioni Windows su diversi sistemi operativi compatibili con POSIX, come Linux, macOS e BSD.

Invece di simulare la logica interna di Windows come una macchina virtuale o un emulatore, Wine traduce le chiamate API di Windows in chiamate POSIX on-the-fly,  eliminando le penalità di prestazioni e memoria di altri metodi e permettendo di integrare in modo pulito le applicazioni Windows nel nostro desktop.

Questa versione rappresenta un anno di sforzi di sviluppo e oltre 9.100 modifiche individuali. Le principali novità sono:


  • La maggior parte dei moduli è stata convertita in formato PE.
  • Migliore supporto per i temi, con un tema in bundle per un look più moderno.
  • Stack HID e supporto joystick notevolmente migliorati.
  • Nuova architettura WoW64.
  • Supporto OpenCL aggiornato
  • Supporto per VKD3D 1.2
  • Miglioramenti per l'esecuzione su Apple Silicon (Apple M1), inclusa l'esecuzione di binari x86-64 sotto Rosetta 2.
  • Miglioramenti del driver plug and play
  • Aggiunto il supporto per nuove schede grafiche.


Per maggiori informazioni vi rimando alle note di rilascio di Wine 7.0 che potete trovare a questo indirizzo.

Posta un commento

Nuova Vecchia