Oltre 500.000 account Zoom venduti sul dark web


Non c'è pace per Zoom, il software di video conferenza più usato e chiacchierato del momento. Dei problemi relativi alla sicurezza di questo software ve ne avevo già parlato in questo articolo dove ho riassunto tutti i problemi fino ad ora emersi.

Bene, ora è spuntato un nuovo problema ed è serio. Stando a quanto dichiarato da Cyble (una società di intelligence che si occupa di sicurezza informatica) ai colleghi di BleepingComputer, oltre 500.000 account Zoom vengono attualmente venduti sul dark weeb e sui forum di hacker a poco meno di un centesimo di dollaro ciascuno e, in alcuni casi, ceduti gratuitamente.

Cyble ha iniziato a notare la vendita di questi account a partire dal 1 Aprile 2020 e, dopo aver contattato indirizzi e-mail casuali esposti in questi elenchi e aver avuto la conferma che alcune delle credenziali erano corrette, ha provveduto ad acquistare in blocco di circa 530.000 credenziali di Zoom a $ 0,0020 per account.

Gli account acquistati includono l'indirizzo e-mail, la password, l'URL della riunione personale e l'HostKey della vittima.
Fra i dati recuperati ci sono account di aziende famose come Chase, Citibank e svariati istituti scolastici.

Per maggiori informazioni BleepingComputer - Over 500,000 Zoom accounts sold on hacker forums, the dark web

Questi post potrebbero interessarti

disqus

Licenza

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può, pertanto, considerarsi un prodotto editoriale, ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001.

Disclaimer immagini Le immagini utilizzate in questo blog appartengono ai loro rispettivi autori e sono utilizzati per scopi educativi, personali e senza scopo di lucro. Ogni eventuale violazione del copyright non è intenzionale, ma se si riconosce un'immagine protetta da copyright, fatemelo sapere qui, e sarò lieto di aggiungere i credits o modificarla o rimuoverla.

Disclaimer images Images used on this blog belong to their respective authors and are used for educational, personal and no profit purposes. Any eventual copyright infringement is not intentional, but if you recognize a copyrighted image, please let me know here, and I'll happily provide to add the right credits or modify or remove it.