"Nuovo" iPhone SE 2020: col tasto centrale andiamo su Marte!!!

Bene gente, signore&signori, lettori del blog open-source del caro amico Marco, sono qui che vi scrivo di un oggetto caro, proprio caro, carissimo agli amici dell'open: il nuovo iPhone SE.
Non so, forse scrivo quest articolo per soddisfare un non so che di masochistico, o perché in fondo il mondo è bello perché vario e quindi uso un Mac.

Scherzi a parte, il nuovo melafonino è un oggetto di indubbio spessore tecnologico, processore A13 di ultima generazione, bluetooth 5.0, colori nero-rosso e bianco, fine.

L'elenco finisce qui perchè quest'ultima mossa della Apple, amiche&amici, mi sembra davvero l'effetto di un riciclone di carcasse di alluminio di iPhone 6, 6s, 7, 8, 9 (anche quello che non hanno fatto) con all'interno delle componentistiche moderne e soprattutto il famoso tasto centrale! Il tasto centrale, oggetto di mille sblocca&blocca, codiceNoncodice, all'improvviso ricompare! Incredibile!

Mi duole dirlo, ma, con questa ultima uscita, la mela morsa ha rilasciato un prodotto un pò "indietro nel tempo" e che fondamentalmente non porta alcuna innovazione al parco telefoni attuale, anzi forse no, un'innovazione la porta: il prezzo 499 euro chiavi in mano! Iva inclusa!

Posta un commento

Nuova Vecchia