Ubuntu Kernel Update Utility (Ukuu), il tool per installare il Kernel Linux mainline su Ubuntu e derivate

Molti utenti Ubuntu più smaliziati conosceranno di certo il sito http://kernel.ubuntu.com/~kernel-ppa/mainline/ dove è possibile reperire le ultime versioni del Kernel Linux mainline per Ubuntu e derivate. Da qui è possibile sia scaricare l'ultima versione stabile del Kernel Linux mainline che l'ultima versione in sviluppo.

Scopriamo Ubuntu Kernel Update Utility aka Ukuu

Una volta scaricati i DEB è necessario installare a mano il tutto. Per facilitare questa operazione c'è però un interessante tool chiamato Ubuntu Kernel Update Utility altrimenti noto come Ukuu.
Il tool offre una interfaccia grafica molto semplice ed intuitiva. Una volta selezionato il Kernel Linux che vogliamo installare basterà cliccare su Install

La schermata principale

e i file necessari verranno scaricati e installati in automatico

Il processo di installazione

Al termine del processo ci verrà ricordato, prima di riavviare il sistema, che potrebbero esserci problemi a seguito del nuovo Kernel come WiFi non funzionante, schermate nere all'avvio, freeze random e cose del genere.

L'avviso post installazione

In caso di problemi con il nuovo Kernel non fatevi prendere dal panico, basterà riavviare nuovamente il sistema, selezionare le opzioni di boot avanzato in GRUB e far partire il sistema con il vecchio Kernel. Una volta avviato il sistema, sempre con Ukuu, sarà possibile rimuovere il Kernel precedentemente installato e non funzionante.

Ukuu non si consente soltanto l'installazione del Kernel Linux mainline ma è anche in grado di verificare periodicamente la presenza di nuove versioni.


Se sulla schermata principale di Ukuu clicchiamo su Settings possiamo possibile gestire ogni quanto tempo Ukuu deve verificare la presenza di una nuova versione del Kernel e quale tipo di Kernel notificare.
La schermate delle impostazioni di Ukuu
Come potete vedere, di default, Ukuu controllerà soltanto la presenza di aggiornamenti del ramo stabile. Se volete abilitare il ramo unstable con le release candidate vi basterà togliere il segno di spunta alla voce "Hide unstable and RC releases".

Come installare Ukuu su Ubuntu  e derivate

Installare Ukuu su Ubuntu e derivate è semplice. La prima cosa da fare è quella di aggiungere il PPA dando da terminale

sudo add-apt-repository ppa:teejee2008/ppa


aggiornare il sistema

sudo apt update


ed infine installare Ukuu dando da terminale

sudo apt install ukuu

Questi post potrebbero interessarti

disqus

Licenza

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può, pertanto, considerarsi un prodotto editoriale, ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001.

Disclaimer immagini Le immagini utilizzate in questo blog appartengono ai loro rispettivi autori e sono utilizzati per scopi educativi, personali e senza scopo di lucro. Ogni eventuale violazione del copyright non è intenzionale, ma se si riconosce un'immagine protetta da copyright, fatemelo sapere qui, e sarò lieto di aggiungere i credits o modificarla o rimuoverla.

Disclaimer images Images used on this blog belong to their respective authors and are used for educational, personal and no profit purposes. Any eventual copyright infringement is not intentional, but if you recognize a copyrighted image, please let me know here, and I'll happily provide to add the right credits or modify or remove it.