Google rilascia Squoosh, una nuova web app per comprimere le immagini

Google, durante la Chrome Developer Conference, ha annunciato il rilascio di Squoosh, una web app per la compressione delle immagini.

Il funzionamento di Squoosh è semplice e richiede solo l'utilizzo di un browser moderno, il tool funziona infatti con tutti i principali browser moderni e non solo con Chrome.

Basterà recarci al sito https://squoosh.app/ e selezionare una immagine da comprimere. Il processo di compressione è totalmente locale e non invia nessun dato ai server di Google.

Squoosh supporta i formati OptiPNG, MozJPG, WebP e Browser PNG, JPG e WebP.

Il codice di Squoosh è open source e lo potete trovare su GitHub all'indirizzo https://github.com/GoogleChromeLabs/squoosh

Questi post potrebbero interessarti

disqus

Licenza

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può, pertanto, considerarsi un prodotto editoriale, ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001.

Disclaimer immagini Le immagini utilizzate in questo blog appartengono ai loro rispettivi autori e sono utilizzati per scopi educativi, personali e senza scopo di lucro. Ogni eventuale violazione del copyright non è intenzionale, ma se si riconosce un'immagine protetta da copyright, fatemelo sapere qui, e sarò lieto di aggiungere i credits o modificarla o rimuoverla.

Disclaimer images Images used on this blog belong to their respective authors and are used for educational, personal and no profit purposes. Any eventual copyright infringement is not intentional, but if you recognize a copyrighted image, please let me know here, and I'll happily provide to add the right credits or modify or remove it.