Linux Mint 19.1 arriverà verso Natale e Cinnamon 4.0 sarà più bello di prima

Clement Lefevbre ha pubblicato il consueto post mensile dove illustra le novità in arrivo sulla su Cinnamon 4.0 che vedremo su Linux Mint 19.1

Data di rilascio

Il team di sviluppo sta lavorando per poter rilasciare Linux Mint 19.1 per Natale 2018. Tutte e tre le edizioni di Linux Mint 19.1 (Cinnamon, MATE e Xfce) verranno rilasciate contemporaneamente e la procedura di update dalla precedente versione inizierà prima delle festività natalizie.

Mint-Y

Joseph Mccullar ha continuato a migliorare il tema Mint-Y. Attraverso una serie di piccole modifiche è riuscito a incrementare notevolmente il contrasto del tema.

Lo screenshot qui sotto mostra l'editor di testo Xed con il tema Mint-Y come era in Mint 19 (a sinistra), e usando il tema Mint-Y con le modifiche di Joseph (a destra):


La differenza è immediatamente evidente quando il tema viene applicato all'intero desktop. Le etichette appaiono nitide e si stagliano sullo sfondo. Così fanno le icone che ora appaiono più scure di prima.

Le modifiche rendono anche più facile identificare visivamente la finestra focalizzata:


Nell'immagine sopra possiamo vedere le modifiche applicate alla finestra del terminale quando è focalizzato e la sua etichetta sulla barra del titolo è più scura che nelle altre finestre. Questo contrasto è molto più evidente con le modifiche di Joseph (sotto la linea rossa) rispetto a prima (sopra la linea rossa).

Icone di stato

Su Linux Mint 19 le icone di stato erano monocromatiche. Sebbene queste icone sembrino carine su pannelli scuri, non hanno funzionato bene nei menu contestuali in bianco o nei casi in cui il colore di sfondo del pannello è stato modificato dall'utente.

Per risolvere questo problema, Linux Mint 19.1 verrà fornito con il supporto di icone simboliche per Redshift, mate-volume-control-applet, onboard e network-manager-applet.

Xapp

Stephen Collins ha aggiunto un selettore di icone alla libreria XApp.


Il selettore di icone fornisce una finestra di dialogo e un pulsante e renderà più facile per le nostre applicazioni selezionare icone a tema e / o percorsi di icone.

Cinnamon

Cinnamon 4.0 apparirà più moderno grazie a un nuovo layout del pannello. Sarà possibile per gli utenti scegliere fra il nuovo look o quello vecchio.
Il nuovo look sarà caratterizzato da un pannello più grande di tonalità scura che permetterà di avere icone dei lanciatori più grandi.
Due degli applet di terze parti di maggior successo, "Icing Task Manager" e "CobiWindowList", saranno integrati e riadattati al nuovo look. "Icing Task Manager" sostituirà la tradizionale lista delle finestre e i launcher del pannello nel pannello predefinito di Cinnamon.
Agli utenti verrà data la possibilità di definire una diversa dimensione dell'icona per ciascuna delle tre zone del panello. Ogni area del pannello può avere una icona 16, 22, 24, 32, 48 o 64 pixel o può essere scalata per adattarsi al meglio alla dimensione del pannello o in modo ottimale.


Mint-Y-Dark è stato leggermente adattato per sembrare ancora più fantastico ed ora è il tema predefinito di Cinnamon in Linux Mint.

Per impostazione predefinita, Cinnamon presenterà un pannello scuro largo 40px, in cui le icone appaiono nitide ovunque e in cui vengono ridimensionate nelle zone sinistra e centrale ma sono limitate a 24px sulla destra (dove posizioniamo la barra delle applicazioni e le icone di stato).

Questo nuovo look, insieme al nuovo flusso di lavoro definito dall'elenco delle finestre raggruppate, faranno sembrare Cinnamon molto più moderno di prima.

Nella sezione "Primi passi" della schermata di benvenuto di Linux Mint 19.1, ti verrà chiesto di scegliere il layout desktop preferito:


Con un clic di un pulsante sarete in grado di passare avanti e indietro tra il vecchio e il nuovo e scegliere l'aspetto predefinito che più vi piace di più.

Gestore aggiornamenti

Il supporto per i kernel principali è stato aggiunto a Update Manager.

Questi post potrebbero interessarti

disqus

Licenza

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può, pertanto, considerarsi un prodotto editoriale, ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001.

Disclaimer immagini Le immagini utilizzate in questo blog appartengono ai loro rispettivi autori e sono utilizzati per scopi educativi, personali e senza scopo di lucro. Ogni eventuale violazione del copyright non è intenzionale, ma se si riconosce un'immagine protetta da copyright, fatemelo sapere qui, e sarò lieto di aggiungere i credits o modificarla o rimuoverla.

Disclaimer images Images used on this blog belong to their respective authors and are used for educational, personal and no profit purposes. Any eventual copyright infringement is not intentional, but if you recognize a copyrighted image, please let me know here, and I'll happily provide to add the right credits or modify or remove it.