Firefox 63: più controllo sulla nostra vita online


Mozilla ha annunciato il rilascio di Firefox 63. Questa nuova versione del famoso browser internet libero e multi piattaforma porta con se diverse novità fra le quali spicca un maggior controllo della privacy online.

Prestazioni e miglioramenti visivi per gli utenti Windows

L'infrastruttura di build di Firefox su Windows è passata alla toolchain Clang e questo consente importanti miglioramenti nelle prestazioni
Il team di Firefox è ora in grado di riconoscere la modalità se ci troviamo nella modalità Chiara oppure Scura di Windows 10 e di adattare il tema di conseguenza

Miglioramenti delle prestazioni per gli utenti macOS


  • Gli utenti macOS potranno beneficiare di diversi miglioramenti delle prestazioni:
  • Reattività migliorata
  • Cambio di scheda più veloce
  • Miglioramenti nella gestione WebGL in caso di sistemi multi-GPU


Miglioramenti su Linux

Le WebExtensons su Linux adesso sono in grado di girare in un loro processo separato da quello principale di Firefox.

Blocco dei contenuti

Aggiunto il blocco dei contenuti, una raccolta di impostazioni di Firefox che offre agli utenti un maggiore controllo sugli elementi traccianti. Gli utenti possono scegliere di bloccare i cookie di tracciamento di terze parti o bloccare tutti i tracker e creare eccezioni per i siti attendibili che non funzionano correttamente con il blocco dei contenuti abilitati.
Gli elementi traccianti non si limitano a disturbarci durante la navigazione ma aumentano inutilmente la quantità di dati rallentando il caricamento delle pagine.

Altre novità


  • Firefox è ora in grado di avvertire che si hanno più finestre e schede aperte quando si esce dal menu principale
  • Firefox ora è in grado di riconoscere le impostazioni di accessibilità del sistema operativo per la riduzione dell'animazione
  • Solo negli Stati Uniti: aggiunte scorciatoie di ricerca per i siti più conosciuti: Amazon e Google vengono visualizzati come riquadri "Siti principali" nella Home page di Firefox (o quando clicchiamo su nuova scheda). Se selezioniamo questi riquadri cambierà il focus sulla barra degli indirizzi per avviare una ricerca.


Cambiamenti


  • Nella Libreria, la funzione Apri nella barra laterale per i singoli segnalibri è stata rimossa
  • L'opzione di Non controllare mai gli aggiornamenti è stata rimossa da about:preferences. È possibile utilizzare la politica aziendale DisableAppUpdate come sostituto.
  • La scorciatoia Ctrl + Tab ora visualizza anteprime in miniatura delle schede e scorre tra le schede nell'ordine utilizzato di recente. Questo nuovo comportamento predefinito è attivato solo nei nuovi profili e può essere modificato nelle preferenze.

Questi post potrebbero interessarti

disqus

Licenza

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può, pertanto, considerarsi un prodotto editoriale, ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001.

Disclaimer immagini Le immagini utilizzate in questo blog appartengono ai loro rispettivi autori e sono utilizzati per scopi educativi, personali e senza scopo di lucro. Ogni eventuale violazione del copyright non è intenzionale, ma se si riconosce un'immagine protetta da copyright, fatemelo sapere qui, e sarò lieto di aggiungere i credits o modificarla o rimuoverla.

Disclaimer images Images used on this blog belong to their respective authors and are used for educational, personal and no profit purposes. Any eventual copyright infringement is not intentional, but if you recognize a copyrighted image, please let me know here, and I'll happily provide to add the right credits or modify or remove it.