Come aggiornare a Linux Mint 19: disponibile la procedura ufficiale

Il team di Linux Mint ha annunciato la disponibilità della procedura di upgrade da Linux Mint 18.3 a Linux Mint 19.
La procedura di aggiornamento in questo caso non è automatica ma bisognerà utilizzare il terminale.

1. Aggiornare il sistema
Tramite il Gestore di Aggiornamenti verificate di avere installato tutti gli aggiornamenti di Linux Mint 18.3.

2. Fate un backup
Per evitare di incorrere in situazioni spiacevoli il team di Linux Mint consiglia di effettuare un backup dei vostri dati importanti su di un supporto esterno.

3. Create uno snapshot con Timeshift
Tramite Timeshift creare uno snapshot di sistema che vi potrà essere utile per ripristinare il sistema operativo in caso di problemi
Per installare Timeshitf da terminale date

sudo apt install timeshift


Avviate ora Timeshift e realizzate lo snapshot del sistema. Per maggiori info su questo utile strumento di backup vi rimando al video di baby WOGUE che ne illustra il funzionamento.

4. Utilizzate LightDM o mdm?
Per sapere se utilizzate o meno LightDM date da terminale

cat /etc/X11/default-display-manager


Se come risultato ottenete /usr/sbin/lightdm potete passare al punto 5.
Se invece il risultato è /usr/sbin/mdm e quindi non usate LightDM dovete passare a LightDM e rimuovere mdm. Potete farlo da terminale dando:

sudo apt install lightdm lightdm-settings slick-greeter


Quando vi verrà chiesto di scegliere quale display manager utilizzare scegliete LightDM.
Una volta fatto, sempre da terminale, date

sudo apt remove --purge mdm mint-mdm-themes*

sudo dpkg-reconfigure lightdm

sudo reboot


5. Facciamo l'upgrade da Linux Mint 18.3 a Linux Mint 19
Ora non ci resta che fare l'upgrade vero e proprio. Assicuratevi, come vi ho detto nel punto 1, di avere installato sulla vostra Linux Mint 18.3 tutti gli aggiornamenti proposti.

Abilitiamo lo scrolling illimitato del terminale dalle Preferenze del Terminale.

Installiamo il tool per l'upgrade dando da terminale

sudo apt install mintupgrade


Per simulare l'impatto dell'upgrade possiamo dare da terminale il comando

mintupgrade check


Grazie a questo comando verrà simulato l'upgrade e vi verranno mostrati quali pacchetti verranno aggiornati.

Scarichiamo i pacchetti per l'upgrade
Per scaricare i pacchetti necessari all'upgrade diamo da terminale

mintupgrade download


Installiamo l'upgrade di sistema
Per installare i pacchetti diamo da terminale

mintupgrade upgrade


6. E se qualcosa va storto?
Se qualcosa è andata storta durante la procedura di upgrade avete sempre i backup o lo snapshot. Se avete bisogno di aiuto il team di Linux Mint vi consiglia di utilizzare i canali ufficiali che trovate qui https://blog.linuxmint.com/?p=3615
Personalmente non ho avuto ancora modo di testare la procedura in quanto ho preferito fare una installazione pulita.

Articoli simili

Commenta con Disqus

Licenza
Licenza Creative Commons

Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può, pertanto, considerarsi un prodotto editoriale, ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001

Disclaimer immagini

Le immagini utilizzate in questo blog appartengono ai loro rispettivi autori e sono utilizzati per scopi educativi, personali e senza scopo di lucro. Ogni eventuale violazione del copyright non è intenzionale, ma se si riconosce un'immagine protetta da copyright, fatemelo sapere qui, e sarò lieto di aggiungere i credits o modificarla o rimuoverla.

Disclaimer images

Images used on this blog belong to their respective authors and are used for educational, personal and no profit purposes. Any eventual copyright infringement is not intentional, but if you recognize a copyrighted image, please let me know here, and I'll happily provide to add the right credits or modify or remove it.