Anche Kubuntu abbandona il supporto al 32-bit

Valorie Zimmerman, developer di Kubuntu, ha annunciato nella mailing list dedicata agli sviluppatori, che Kubuntu 18.10 non sarà rilasciata per i sistemi a 32-bit.

La decisione segue quella dello scorso anno di Ubuntu e le recenti di Ubuntu MATE, Ubuntu Budie e Ubuntu Studio.

I motivi sono sempre gli stessi e riguardano il volersi concentrare solo su una variante e il fatto che attualmente la maggior parte degli utenti che installano la versione a 32-bit (i386) lo fa su macchine che supportano i 64-bit (amd64).

Coloro i quali hanno la necessità di utilizzare la versione a 32-bit dovranno, nel prossimo futuro, per forza di cose utilizzare Kubuntu 18.04 LTS il cui supporto andrà avanti per 3 anni ovvero fino all'aprile del 2021.

Articoli simili

Commenta con Disqus

Licenza
Licenza Creative Commons

Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può, pertanto, considerarsi un prodotto editoriale, ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001

Disclaimer immagini

Le immagini utilizzate in questo blog appartengono ai loro rispettivi autori e sono utilizzati per scopi educativi, personali e senza scopo di lucro. Ogni eventuale violazione del copyright non è intenzionale, ma se si riconosce un'immagine protetta da copyright, fatemelo sapere qui, e sarò lieto di aggiungere i credits o modificarla o rimuoverla.

Disclaimer images

Images used on this blog belong to their respective authors and are used for educational, personal and no profit purposes. Any eventual copyright infringement is not intentional, but if you recognize a copyrighted image, please let me know here, and I'll happily provide to add the right credits or modify or remove it.