Microsoft si fa il suo custom kernel Linux per l'IoT


Microsoft ha realizzato il proprio kernel Linux personalizzato per Azure Sphere OS, il sistema operativo creato da Microsoft per far funzionare Microsoft Azure Sphere, la nuova tecnologia realizzata da Microsoft per il mondo dell'IoT (internet delle cose n.d.r.).

L'ecosistema Microsoft Azure Sphere è basato su tre componenti:

  • Azure Sphere certified microcontrollers (MCUs): una nuova classe di MCU con tecnologie di sicurezza e connettività sviluppate da Microsoft. I chip saranno concessi in licenza gratuita in modo tale da coinvolgere sempre più produttori di terze parti ad adottare questa soluzione Microsoft
  • Azure Sphere OS: il sistema operativo appositamente progettato da Microsoft per equipaggiare questi nuovi device IoT. Azure Shere OS offre molteplici livelli di sicurezza e fa uso di un kernel Linux personalizzato per creare un ambiente software altamente protetto e una piattaforma affidabile per le nuove tecnologie IoT.
  • Azure Sphere Security Service: un servizio cloud "chiavi in mano" che protegge ogni dispositivo Azure Sphere che usa un sistema di comunicazione device-to-device e device-to-cloud tramite autenticazione basata su certificati, rilevamento di minacce alla sicurezza emergenti tramite segnalazione di guasti online a aggiornamento della sicurezza tramite aggiornamenti software.


Per maggiori informazioni vi rimando al blog Microsoft Introducing Microsoft Azure Sphere: Secure and power the intelligent edge

Articoli simili

Commenta con Disqus

Licenza
Licenza Creative Commons

Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può, pertanto, considerarsi un prodotto editoriale, ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001

Disclaimer immagini

Le immagini utilizzate in questo blog appartengono ai loro rispettivi autori e sono utilizzati per scopi educativi, personali e senza scopo di lucro. Ogni eventuale violazione del copyright non è intenzionale, ma se si riconosce un'immagine protetta da copyright, fatemelo sapere qui, e sarò lieto di aggiungere i credits o modificarla o rimuoverla.

Disclaimer images

Images used on this blog belong to their respective authors and are used for educational, personal and no profit purposes. Any eventual copyright infringement is not intentional, but if you recognize a copyrighted image, please let me know here, and I'll happily provide to add the right credits or modify or remove it.