Valentina e Seamly2D, due software open source per realizzare cartamodelli

Chi di voi ha una mamma, una zia o una nonna sarta di certo conoscerà una delle fasi più importanti per la creazione di un vestito ovvero la realizzazione del cartamodello. Spesso si ricorreva a cartamodelli presi da Burda, altre volte si dovevano sviluppare le taglie da zero (con righello e gessetti). Il lavoro richiede parecchia precisione e padronanza del mestiere.

Per fortuna al giorno d'oggi la tecnologia è in grado di aiutarci in molti settori fra i quali anche la sartoria con programmi specifici. Siccome noi siamo amanti dei software liberi e open source perché non cercarne uno di questo tipo?

Valentina

Valentina è uno di questi programmi. Il software è in grado di aiutarci nella realizzazione di cartamodelli utilizzando sia tabelle di dimensionamento standard sia le misurazioni individuali per poter fare un vestito su misura.

Il programma è interamente open source ed è disponibile per Windows, macOS e Linux (c'è anche un repository di Valentina per Ubuntu). Attualmente è mantenuto e sviluppato da Roman Telezhinsky.

Seamly2D

Oltre a Valentina troviamo Seamly2D, un fork di Valentina nato a seguito di alcune divergenze fra i suoi fondatori. Attualmente è portato avanti da Susan Spencer.

Attualmente i due software sono uguali a livello di funzionalità e interfaccia grafica. Non essendo esperto di questi software rimando a voi la decisione su quale delle due versioni utilizzare. Anzi, vi invito, se avete avuto modo di provare Valentina e Seamly2D, di lasciare un commento con le vostre opinioni a riguardo.

Video tutorial di Marina Orfei

Per avere una panoramica di quello che è possibile fare con Valentina e Seamly2D vi linko una playlist con i video tutorial in italiano realizzati da Marina Orfei

Posta un commento

Nuova Vecchia