Lubuntu: lo stato dei lavori della prossima versione basata su LXQt

Come molti di voi sapranno da qualche tempo sono iniziati i lavori per il passaggio di Lubuntu ad LXQt, il nuovo ambiente desktop che nasce dalla fusione di LXDE con Razor-Qt.

Uno screen di Lubuntu con LXQt tratto dalla live
Questo nuova ambiente desktop è basato sulle QT 5 ed offre all'utente un design più pulito e moderno senza però rinunciare alle prestazioni tanto care agli utenti di LXDE.
Nella giornata di ieri, durante una delle sessioni live degli sviluppatori, è stato mostrato lo stato dei lavori. Se tutto andrà per il verso giusto potremo vedere LXQt come desktop predefinito di Lubuntu già a partire da Lubuntu 15.10 "Wily Werewolf".
Di seguito il video integrale dove potrete avere maggiori dettagli

Posta un commento

  1. Rodrigo centoventicinque Bosch8 maggio 2015 09:20

    Attendo con ansia, in fin dei conti c'è molta scelta di desktop GTK, ma poca qt

    RispondiElimina
  2. Marco Giannini8 maggio 2015 09:47

    Vero, speriamo riescano a fornire un de davvero prestante e completo

    RispondiElimina
  3. per me dovrebbero rivisitare completamente il menu delle applicazioni, e fare più una cosa come whisker menu di xfce.
    quel menu alla gnome 2 è ormai inusabile, non hai una gestione veloce dei preferiti e non puoi ricercare applicazioni per nome (senza ovviamente usare la combinazione di tasti alt-f2).

    comunque come nome mi piaceva più razor-qt, era più figo xD.
    va be pazienza

    RispondiElimina
  4. non sei l'unico a pensarlo. tutti gli utenti di lxqt si sono lamentati della cosa e PCMan stesso (il boss) ha detto che non è contento neanche lui e che appena ha un po' di tempo da dedicarci vuole fare una specie di porting dell'HomeRun Kicker di KDE e quello si è un gran menu.
    Penso che se ne parlerà per quest'estate. Magari già con l'uscita di LXQtPanel 1.0 ;)

    RispondiElimina
Nuova Vecchia