Red Hat presenta Red Hat Satellite 5.7


Red Hat presenta Red Hat Satellite 5.7


Milano, 14 gennaio 2015 - Red Hat, Inc. (NYSE: RHT), leader mondiale nella fornitura di soluzioni open source, presenta Red Hat Satellite 5.7, il più recente aggiornamento di Red Hat Satellite 5, la soluzione che migliora la gestione degli ambienti Red Hat Enterprise Linux grazie all’automazione, ad un sistema avanzato di workflow e alla semplificazione dei processi. Con Red Hat Satellite è possibile gestire decine, centinaia e addirittura migliaia di server come se fosse uno solo.

Red Hat Satellite 5.7 è la più recente versione di Red Hat Satellite 5 e offre numerosi miglioramenti tra cui:
  • Sicurezza e conformità
  1. Satellite opera su Red Hat Enterprise Linux abilitato FIPS 140-2
  2. Integrazione Identity Management semplificata
  • Maggiori efficienza e automazione
  1. Hardware abilitato per la partenza, l’arresto e il reboot IPMI (Intelligent Platform Management Interface)
  2. Correlazione di azioni schedulate, che permette l’orchestrazione delle attività dei sistemi client
  3. Supporto per la gestione di sistemi clienti PowerLE
  4. Supporto API read-only che garantisce un’esplorazione sicura dell’infrastruttura
  5. Maggiore velocità di aggiornamento e provisioning delle implementazioni in modalità scale-out con Red Hat Proxy Server con pre-caching mirror-like
  • Una nuova interfaccia utente

Red Hat Satellite 6
A settembre 2014, Red Hat ha lanciato Red Hat Satellite 6, la nuova generazione del system management targato Red Hat. Satellite mantiene le funzionalità gestionali che i clienti si aspettano per una gestione completa del ciclo di vita e offre significative funzionalità aggiuntive tra cui una più dettagliata definizione degli archetipi di sistema e la gestione granulare di Standard Operating Environment, aggiornamenti e configurazioni. Satellite 6 migliora in modo significativo anche il provisioning con tooling recipe-based forniti da Puppet e le tecnologie di implementazione offerte dal progetto open source The Foreman.

Abbiamo semplificato la transizione verso Red Hat Satellite 6 con un processo più immediato che permette ai clienti di esplorare le due piattaforme contemporaneamente. Per saperne di più https://access.redhat.com/products/red-hat-satellite.

Questi post potrebbero interessarti

disqus

Licenza

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può, pertanto, considerarsi un prodotto editoriale, ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001.

Disclaimer immagini Le immagini utilizzate in questo blog appartengono ai loro rispettivi autori e sono utilizzati per scopi educativi, personali e senza scopo di lucro. Ogni eventuale violazione del copyright non è intenzionale, ma se si riconosce un'immagine protetta da copyright, fatemelo sapere qui, e sarò lieto di aggiungere i credits o modificarla o rimuoverla.

Disclaimer images Images used on this blog belong to their respective authors and are used for educational, personal and no profit purposes. Any eventual copyright infringement is not intentional, but if you recognize a copyrighted image, please let me know here, and I'll happily provide to add the right credits or modify or remove it.