Usi Mint? Sei esposto a vulnerabilità, la critica di due sviluppatori Ubuntu

Usi Mint? Sei esposto a vulnerabilità. È questo in soldoni il discorso fatto da alcuni sviluppatori di Ubuntu.

Questo è quanto emerge da un articolo pubblicato su Phoronix dove vengono riportate alcune affermazioni di due sviluppatori Canonical che lavorano su Ubuntu.

Secondo lo sviluppatore Oliver Grawert gli aggiornamenti di sicurezza di Ubuntu non necessariamente arrivano in Linux Mint in quanto l'aggiornamento di molte parti di Linux Mint vengono pinnate su Linux Mint.
Come ben saprete parti come X.Org, il Kernel, Firefox, il boot-loader e altri componenti principali vengono mantenuti a determinate versioni ritenute stabili o, come nel caso di Firefox, le nuove versioni vengono rilasciate in ritardo per via di alcune personalizzazioni che opera il team di Mint.
Le regole che vengono usate dal team di Linux Mint per aggiornare i pacchetti sono disponibili su GitHub. Sempre secondo Grawert questo è un male per gli utenti in quanto mantenere vecchie versioni rende il sistema vulnerabile rispetto a Ubuntu che invece rilascia subito gli aggiornamenti di sicurezza.

A rincarare la dose ci pensa Benjamin Kerensa (membro delle community Mozilla e Ubuntu) che non si capacità di questa politica sugli aggiornamenti. Secondo Benjamin questa politica andrebbe rivista per il bene degli utenti.


Voi cosa ne pensate? Hanno ragione o è il classico caso del bue che dice all'asino cornuto? Diteci la vostra :)

Ringraziamo il Grandissimo +Marco Persy per la soffiata.
PS: +Marco Persy poteva postarlo lui solo che gli pesano il dito indice e quello medio

AGGIORNAMENTO: A questo link trovate la risposta del team di Linux Mint
Mint risponde alle critiche degli sviluppatori di Ubuntu

Posta un commento

Nuova Vecchia