21 giugno 2017

DT3 Servizi Informatici lancia Open Cloud!


Vi ricordate di Open365, il servizio di cloud storage e office online basato su LibreOffice? Del progetto si erano perse le tracce dopo la fase beta di sviluppo lasciando con l'amaro in bocca molti utenti che erano rimasti entusiasti da questo tipo di soluzione.
Bene, gli utenti intenzionati ad usufruire di un simile servizio possono ora tirare un sospiro di sollievo grazie a Guillermo Fischetti e alla sua società DT3 Servizi Informatici che ha lanciato il progetto Open Cloud che ci consentirà di avere LibreOffice, cloud storage, editing immagini, posta elettronica e applicazioni Windows sempre a portata di mano via browser!


Chi è Guillermo Fischetti
Guillermo Fischetti è stato il primo italiano a collaborare al progetto eyeOs (lanciato a Barcellona nel 2006) da cui è nato successivamente Open365. Dopo la decisione di Telefonica di chiudere il progetto e di licenziare il team di sviluppo, Guillermo ha deciso di prendere in mano le redini dello sviluppo e di assumere gli sviluppatori che per anni ci hanno lavorato su.


Open Cloud e le sue versioni
Il team di Open Cloud ha attualmente rilasciato una demo della versione Pro che è richiedibile, previa registrazione, per un mese. L'ambiente di Open Cloud è lo stesso che abbiamo già visto su Open365. Gli sviluppatori si sono però concentrati sulla rimozione di tutti i bug che gli utenti hanno segnalato nel corso dei mesi e sulla implementazione di nuove funzionalità disponibili nella versione Enterprise.



Ma vediamo quali sono le principali caratteristiche di Open Cloud:

Open Cloud Pro include:
  • LibreOffice
  • Thundebird + Calendario
  • Calcolatrice
  • Seafile (con gestione utenti e gruppi)
  • Gimp 
  • Servizio di chat aziendale con supporto alla videoconferenza
Open Cloud Enterprise ha tutte le caratteristiche della versione Pro con in più la possibilità di accesso di fino a 10 applicativi Windows del cliente. Open Cloud non fornisce le licenze delle applicazioni Windows ne di Windows ma integra le applicazioni collegandosi ai server delle aziende tramite RDP (Apache Guacamole via Html 5) rendendo le applicazioni fruibili online sfruttando anche i dati presenti all'interno del proprio spazio cloud (grazie a Seafile).


Quanto costerà il servizio?
Il prezzo finale non è ancora stato reso noto. Quel che è certo è, essendo il servizio personalizzabile, il prezzo sarà variabile.
Entrambe le soluzioni prevederanno comunque un piano di sottoscrizione di 12 mesi con pagamento anticipato. Per tutti coloro che sottoscriveranno un abbonamento per 12 mesi ci saranno due mesi gratuiti.

Dove registrarsi
Se siete interessanti a provare il servizio potete farlo registrandovi tramite il sito internet DT3.it o tramite Open-cloud.it


Di seguito trovate una rapida panoramica delle applicazioni presenti su Open Cloud:

La schermata principale con la gestione dei nostri file

L'hub tramite il quale possiamo lanciare le singole applicazioni

Thunderbird, il client di posta elettronica integrato (attualmente è presente la versione 45.6.0)

LibreOffice Writer


LibreOffice Calc

LibreOffice Impress

GIMP

La calcolatrice integrata, richiamabile da qualsiasi schermata che è possibile spostare sullo schermo e posizionarla dove ci fa più comodo

Nessun commento:

Posta un commento

Licenza
Licenza Creative Commons

Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può, pertanto, considerarsi un prodotto editoriale, ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001

Disclaimer immagini

Le immagini utilizzate in questo blog appartengono ai loro rispettivi autori e sono utilizzati per scopi educativi, personali e senza scopo di lucro. Ogni eventuale violazione del copyright non è intenzionale, ma se si riconosce un'immagine protetta da copyright, fatemelo sapere qui, e sarò lieto di aggiungere i credits o modificarla o rimuoverla.

Disclaimer images

Images used on this blog belong to their respective authors and are used for educational, personal and no profit purposes. Any eventual copyright infringement is not intentional, but if you recognize a copyrighted image, please let me know here, and I'll happily provide to add the right credits or modify or remove it.