4 maggio 2017

Red Hat offre automazione analytics-driven nella più recente versione di Insights grazie all’integrazione di Ansible



Red Hat offre automazione analytics-driven nella più recente versione di Insights grazie all’integrazione di Ansible


Con l’automazione Ansible, Red Hat abilita una risoluzione più rapida e automatizzata dei rischi per la sicurezza 


Milano, 4 maggio 2017 – Red Hat, Inc. (NYSE: RHT), leader mondiale nella fornitura di soluzioni open source, ha annunciato la più recente versione di Red Hat Insights, portando la potenza dell’automazione Ansible sulla sua piattaforma di intelligence. Allineata con la vision di Red Hat di semplificare drasticamente la gestione IT grazie alle potenti capacità di automation di Ansible, Red Hat Insights offre agli utenti la possibilità di automatizzare la risoluzione di eventi critici tramite Ansible Playbook. Oggi qualunque impresa sarà in grado di creare infrastrutture self-optimizing con Red Hat Insights, traendo vantaggio da notevoli risparmi in termini di lavoro manuali e spese associate. 

Red Hat Insights è un’offerta SaaS che fornisce analisi approfondite continue dell’infrastruttura Red Hat aziendale per identificare in modo proattivo minacce in termini di sicurezza, prestazioni e stabilità in ambienti fisici, virtuali e cloud, così come in implementazioni container. Basata su analisi predittive, Red Hat Insights apprende e diventa ‘più intelligente’ con ogni nuova informazione e dato. E’ in grado di identificare automaticamente insight interessanti, suggerire comportamenti e anche automatizzare attività. Con questa soluzione i clienti possono beneficiare dall’esperienza e dalla conoscenza tecnica dei Red Hat Certified Engineer, facilitando l’identificazione, la prioritizzazione e la risoluzione di problemi prima che impattino le attività di business. 

“Gli ambienti IT moderni impiegano un complesso e dinamico mix di servizi e tecnologie, rendendo l’identificazione e risoluzione continua di problemi di sicurezza e stabilità fondamentali per le attività mission-critical”, commenta Joe Fitzgerlad, vice president Management in Red Hat. “Fatta manualmente questa operazione può essere costosa, impegnativa e soggetta a errore, ed è per questo che abbiamo aggiunto le funzionalità di automazione di Ansible Playbook alla più recente versione di Red Hat Insights. Tramite la deduzione proattiva e la risoluzione automatica le imprese possono meglio gestire sicurezza e stabilità della loro infrastruttura Red Hat, evitando il downtime e permettendo ai team IT di focalizzarsi sugli obiettivi di business”. 

La più recente release di Red Hat Insights comprende: 
  • Risoluzione automatica che riduce il tempo medio di ripristino dei rischi alla sicurezza. Dotata della creazione di Ansible Paybook, la console di Red Hat Insights può tradurre intelligence predittiva in azioni, permettendo agli utenti di rimediare automaticamente gli insight eliminando in modo rapido ed economico i rischi. 
  • Integrazione di Ansible Tower di Red Hat permette agli Ansible Playbook generati dinamicamente di essere implementati rapidamente in modo sicuro e altamente scalabile. Questo facilita la risoluzione e consente di estendere gli Insight ad ambiti di automazione e self-service. 
  • Playbook di configurazione basato su Ansible pensato per semplificare le implementazioni di tutte le dimensioni del client Red Hat Insights per ridurre il tempo di installazione e assicurare scalabilità a mano a mano che l’infrastruttura cresce. 
  • Report più estesi che mostrano trend storici oltre a uno snapshot della salute dell’infrastruttura affinché le imprese possano più facilmente valutare i rischi e quali trend possono impattare il loro IT. 
  • Valutazioni predittive dei rischi mostrare in base alle regole, e poi combinate al fine di produrre una valutazione globale complessiva, aiutando le aziende a focalizzarsi sui problemi che possono ridurre il rischio. 
  • Migliore interfaccia utente che comprende nuovi filtri basati su tipologia di problema. 
  • Categorizzazione degli argomenti pensata per migliorare l’identificazione e la risoluzione dei problemi. Le informazioni possono essere visualizzate per tipologia, ad esempio SAP o Oracle, oltre a il livello di rischio. 
Come offerta SaaS, Red Hat Insights viene aggiornata ed amplia la sua knowledge base in tempo reale per riflettere nuove sfide IT che possono impattare la stabilità di sistemi mission-critical.

Disponibilità
Red Hat Insights è già disponibile via Red Hat Customer Portal, Red Hat Satellite, Red Hat CloudForms, Ansible Tower e tramite la Red Hat Insights API pubblica.

Nessun commento:

Posta un commento

Licenza
Licenza Creative Commons

Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può, pertanto, considerarsi un prodotto editoriale, ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001

Disclaimer immagini

Le immagini utilizzate in questo blog appartengono ai loro rispettivi autori e sono utilizzati per scopi educativi, personali e senza scopo di lucro. Ogni eventuale violazione del copyright non è intenzionale, ma se si riconosce un'immagine protetta da copyright, fatemelo sapere qui, e sarò lieto di aggiungere i credits o modificarla o rimuoverla.

Disclaimer images

Images used on this blog belong to their respective authors and are used for educational, personal and no profit purposes. Any eventual copyright infringement is not intentional, but if you recognize a copyrighted image, please let me know here, and I'll happily provide to add the right credits or modify or remove it.