22 settembre 2015

Red Hat annuncia i risultati finanziari del secondo trimestre fiscale 2016



Red Hat annuncia i risultati finanziari del secondo trimestre fiscale 2016

Fatturato trimestrale a $504 milioni, +13% rispetto all’anno precedente
Fatturato derivante dalle sottoscrizioni a $442 milioni, +13% rispetto all’anno passato
Flusso di cassa operativo a $120 milioni, in aumento del 12% anno su anno


Milano, 22 settembre 2015 - Red Hat, Inc. (NYSE: RHT), leader mondiale nella fornitura di soluzioni open source, ha annunciato i risultati finanziari relativi al secondo trimestre del suo anno fiscale 2016, terminato il 31 agosto 2015.
“Una solida capacità operativa in Q2 ha portato a una crescita del fatturato totale che ha superato il 21% rispetto all’anno passato, considerando la valuta costante. Siamo particolarmente soddisfatti dei progressi registrati dalle nostre tecnologie, che rispondono alle implementazioni cloud negli ambiti più diversi. In particolare, nel corso di questo trimestre abbiamo raggiunto un importante traguardo in tema di public cloud nel nostro programma Certified Cloud and Service Provider, con un run-rate annuale di $100 milioni”, spiega Jim Whitehurst, President e Chief Executive Officer di Red Hat. “Siamo anche particolarmente orgogliosi di essere la prima azienda open source a raggiungere con questo trimestre un run-rate annuale di $2 miliardi. Inoltre, crediamo che Red Hat vanti un posizionamento ideale per la seconda metà dell’anno fiscale, continuando ad avvantaggiarsi dalla capacità di portare innovazione ai clienti.”

“Abbiamo superato le previsioni rispetto a numerosi indicatori finanziari. La crescita del fatturato ha portato a un forte incremento dell’utile d’esercizio non-GAAP e dell’utile per azione non-GAAP, rispettivamente del 13% e del 15%. Abbiamo anche continuato a investire sui nostri programmi, tesi a realizzare soluzioni open hybrid cloud capaci di supportare le nostre opportunità di crescita nel lungo periodo”, aggiunge Frank Calderoni, Executive Vice President Operations e Chief Financial Officer di Red Hat. “Il flusso di cassa operativo nel corso dell’anno ha raggiunto $329 milioni, in aumento del 21% rispetto alla prima metà dell’anno fiscale 2015. Abbiamo anche restituito agli azionisti ulteriore valore, sotto forma di un riacquisto azionario di $70 milioni completato nel trimestre.”

Fatturato: Il fatturato totale del trimestre è stato di $504 milioni, in aumento del 13% rispetto al trimestre corrispondente dello scorso anno, o del 21% se considerato a valuta costante. Il fatturato legato alle sottoscrizioni è stato di $442 milioni, in crescita del 13% rispetto allo stesso trimestre dello scorso anno, o del 21% se considerato a valuta costante.

Sottoscrizioni e fatturato in dettaglio: Il fatturato derivante dalle sottoscrizioni in ambito Infrastructure è stato pari a $363 milioni nel trimestre, in aumento del 9% rispetto allo scorso anno, o del 17% se considerato a valuta costante. Il fatturato derivante dalle sottoscrizioni in ambito Application Development ed altre tecnologie emergenti è stato di $79 milioni nel trimestre, in crescita del 37% anno su anno, o del 48% considerato a valuta costante.

Utile di esercizio: L’utile d’esercizio GAAP per il secondo trimestre è stato di $76 milioni, in salita del 19% rispetto all’anno scorso. Dopo compensazioni azionarie e ammortamenti e costi di transazione relativi a combinazioni di business, l’utile d’esercizio non-GAAP per il trimestre è stato di $123 milioni, in crescita del 13% rispetto all’anno precedente. Nel secondo trimestre, il margine operativo GAAP è stato del 15,2%, il margine operativo non-GAAP del 24,4%.

Utile netto: L’utile netto GAAP per il trimestre è stato di $51 milioni, pari a $0,28 per azione, rispetto ai $47 milioni, pari a $0,25 per azione, registrati nel trimestre precedente. L’utile netto compensato non-GAAP per il trimestre è stato di $88 milioni, pari a $0,47 per azione, dopo compensazioni azionarie e ammortamenti. Questo dato si rapporta a un utile netto compensato non-GAAP di $78 milioni, pari a $0,41 per azione, registrati nello stesso trimestre dell’anno passato.

Cassa: Il flusso di cassa operativo ha raggiunto i $120 milioni nel trimestre, in aumento del 12% rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente. La disponibilità totale di cassa tra contanti, equivalenti ed investimenti, era di $2 miliardi in data 31 agosto 2015, dopo il riacquisto di azioni comuni per $70 milioni, o circa 895mila azioni, condotto nel corso del secondo trimestre.


Fatturato differito: Alla fine del trimestre l’azienda contava su un fatturato differito di $1,41 miliardi, in crescita del 13% rispetto all’anno precedente. L’impatto negativo derivante dalle fluttuazioni valutarie sul fatturato differito totale è stato di $91 milioni rispetto all’anno precedente. Calcolato in valuta costante, il fatturato differito totale sarebbe cresciuto del 20% rispetto all’anno passato.

Nessun commento:

Posta un commento

Licenza
Licenza Creative Commons

Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può, pertanto, considerarsi un prodotto editoriale, ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001

Disclaimer immagini

Le immagini utilizzate in questo blog appartengono ai loro rispettivi autori e sono utilizzati per scopi educativi, personali e senza scopo di lucro. Ogni eventuale violazione del copyright non è intenzionale, ma se si riconosce un'immagine protetta da copyright, fatemelo sapere qui, e sarò lieto di aggiungere i credits o modificarla o rimuoverla.

Disclaimer images

Images used on this blog belong to their respective authors and are used for educational, personal and no profit purposes. Any eventual copyright infringement is not intentional, but if you recognize a copyrighted image, please let me know here, and I'll happily provide to add the right credits or modify or remove it.