26 giugno 2015

Rilasciata Ubuntu MATE 15.10 Alpha 1, scopriamo cosa c'è di nuovo



Wily Werewolf (la cui data di uscita finale è prevista per il 22 di Ottobre 2015).
Vediamo cosa c'è di nuovo in questa versione
  • Aggiunto un wallpaper della comunità di David Chadderton da Webspresso.
  • Aggiunto un wallpaper della comunità di Rohith Madhavan.
  • Aggiunto TLP per una migliore durate della batteria dei portatili.
  • Aggiunto inxi
  • Aggiunta una configurazione specifica per il layout con Plank (si attiva solo se non è presenta una configurazione specifica dell'utente)
  • Voci dei menu personalizzate per LibreOffice Draw/Math, Tilda e alcuni applet per il centro di crontollo per correggere le categorie e ridurre l'ingombro.
  • Aggiunto gvfs-fuse per fixare i problemi di riproduzione di VLC su SAMBA.
  • Aggiunto pulseaudio-module-bluetooth per migliorare il supporto al Bluetooth A2DP.
  • Aggiunto sul supporto a MATE per xdg-utils. LP: #1001902.
  • Aggiornato MATE Tweak alla versione 3.4.9.
    • Aggiunto un bottone per salvare il layouts dei pannelli.
    • Aggiunto un bottone per resettare Compiz ai valori di defaults.
    • Aggiunto il supporto per i window managers Metacity e Mutter.
    • Aggiunto il supporto a Maximus.
    • Aggiunto il un layouts pensato per i Netbook.
    • Aggiunte le notifiche al cambio del window managers e per il salvataggio dei layouts.
    • Migliorato il supporto al cambio del gestore finestre. Non è più necessario uscire dalla sessione corrente quando si cambia il gestore finestre.
    • Aggiornata l'interfaccia grafica per rimuovere o sostituire le voci deprecate.
    • Aggiornate le traduzioni.
    • Il layout Eleven è stato rinominato Cupertino.
  • Aggiornati i temi Ambiant-MATE e Radiant-MATE in modo tale che le applicazioni GTK3 che usano l'Headers Bars abbiano ora delle decorazioni per le finestre tradizionali.
  • Aggiornate le combinazioni dei tasti per MATE, Marco e Compiz in modo tale da essere quanto più coerenti con Unity.
  • Aggiornati i metapacchetti ubuntu-mate-core e ubuntu-mate-desktop cosiì sarà possibile istallare un sistema basilare di Ubuntu MATE utilizzando la mini.iso e installando poi il pacchetto ubuntu-mate-core.
  • Aggiornate le applicazioni predefinite.
    • i file.deb sono ora gestiti da gdebi.
    • apt:// URLs sono ora gestiti da apturl.
    • DVD, VideoCD e SuperVCD sono ora gestiti da VLC.
  • Updated apt-xapian-index to only install on i386 and amd64 due to performance and I/O overhead for ARM and PowerPC.
  • Aggiornato il profilo di Compiz per MATE per prevenire l'apparizione di Tilda durante lo switch fra le applicazioni.
  • Aggiornate le impostazioni di default che ora prevedono l'uso di Ambiant-MATE come tema di default.
  • Aggiornato ubuntu-mate-lightdm-themes per supportare le nuove versioni di LightDM GTK Greeter.
  • Sostituito packagekit con python3-aptdaemon.pkcompat per ridurre l'uso della memoria.
  • Migliorato il supporto per i dispositivi iOS
  • Fixati i tool tips in Wine quando si utilizza Compiz. LP: #957879
  • Fixati i colori non corretti nei temi Ambiant-MATE e Radiant-MATE per alcune applicazioni GTK3. LP: #1437690
  • Fixate le miniature di Compiz. LP: #1437611
  • Fixato il cestino nella sessione live. LP: #1445622
Manca ancora all'appello l'aggiornato a MATE 1.10 che dovrebbe arrivare più in la col tempo. Se siete consci di eventuali bug che potrebbero emergere potete scaricare Ubuntu MATE 15.10 Alpha 1 recandovi all'indirizzo https://ubuntu-mate.org/wily/

Nessun commento:

Posta un commento

Licenza
Licenza Creative Commons

Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può, pertanto, considerarsi un prodotto editoriale, ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001

Disclaimer immagini

Le immagini utilizzate in questo blog appartengono ai loro rispettivi autori e sono utilizzati per scopi educativi, personali e senza scopo di lucro. Ogni eventuale violazione del copyright non è intenzionale, ma se si riconosce un'immagine protetta da copyright, fatemelo sapere qui, e sarò lieto di aggiungere i credits o modificarla o rimuoverla.

Disclaimer images

Images used on this blog belong to their respective authors and are used for educational, personal and no profit purposes. Any eventual copyright infringement is not intentional, but if you recognize a copyrighted image, please let me know here, and I'll happily provide to add the right credits or modify or remove it.