12 marzo 2015

PremoBoard, la scheda di espansione che migliora le performance della Cubieboard e di tutte le maggiori schede embedded


Negli ultimi mesi sulle pagine di +Marco's Box abbiamo iniziato a parlare sempre più di schede embedded come il Raspberry Pi, la Odroid oppure la Cubieboard (tanto per citare le più note). Queste schede hanno grosse potenzialità e possono essere impiegate per i più disparati ambiti tecnologici.

Hanno però due limitazioni principali: la fantasia dell'utilizzatore e il numero di porte di espansione di tali device. Se per la prima dipende tutto da voi, per la seconda ci sono alcune soluzioni. Una di queste è rappresentata dalla PremoBoard.

PremoBoard è una scheda di espansione che migliora le performance e le potenzialità di tutte le maggiori schede embedded e vi consente di realizzare in casa o in un piccolo ufficio un vero e proprio server domestico performante, sicuro ed economico. Tutto il sistema infatti si alimenta con soli 5Volt, garantendo consumi ridotti.

PremoBoard é una scheda di espansione compatta (6x10cm) che offre:

-⁠ 2 porte wireless (entrambe configurabili come Access Point)
-⁠ 2 Porte LAN (10/⁠100)
-⁠ 4 Porte USB (2.0)

Combinata con la Cubieboard può garantire le funzioni di: access point, NAS, firewall, router, cloud, fileserver, etc. Anche se la PremoBoard è progettata specificatamente per la Cubieboard, qualunque sistema dotato di almeno un porta USB (Cubieboard, Raspberry, PCs, laptop, ecc.) può controllare la PremoBoard.

Per gli utenti che si affacciano per la prima volta in questo mondo il team di PremoBoard realizza anche la 'PremoBox' che è in pratica una scheda Cubieboard preassemblata con la PremoBoard.


Questa soluzione consente la creazione di un sistema compatto, flessibile, e totalmente configurabile dall'utente finale che può "cucirlo addosso" alle proprie esigenze: tuttavia, per gli utenti meno esperti e per coloro che vogliono un sistema "chiavi in mano", e' in fase di avanzata realizzazione un tool di gestione che consente di trasformare con pochi click la PremoBox in un sistema di anonimizzazione TOR, un Access Point, un ripetitore wireless, un "filtro" per ripulire dalla pubblicità indesiderata la vostra navigazione Internet e molto altro ancora. Il tool sarà fornito gratuitamente a tutti coloro che acquisteranno la PremoBoard singola oppure la PremoBox.

In definitiva PremoBoard è un prodotto rivolto non solo per le aziende e gli operatori del settore che cercano la sicurezza on line e la trattazione di dati sensibili, ma anche e sopratutto per tutti quei privati attenti al rispetto della privacy.

Se siete interessati ad avere maggiori informazioni potete fare un salto sul sito www.premoboard.net o sulla pagina Facebook di PremoBoard https://www.facebook.com/pages/Premoboard-compact-expansion-scheda-espansione/1539387562978302

15 commenti:

  1. ...è la prima volta che sento di questo problema, sulle mie macchine non è ma apparsa nessuna linea verde. Comunque buono a sapersi....

    RispondiElimina
  2. Siiii, quella maledetta linea, con questo sistema, è sparita. Grazie.

    RispondiElimina
  3. Marco Giannini12 marzo 2015 22:33

    Nel mio caso il problema è emerso verso dicembre

    RispondiElimina
  4. Marco Giannini12 marzo 2015 22:33

    Di nulla :)

    RispondiElimina
  5. Marco Giannini12 marzo 2015 22:34

    Giusto per statistica, a te su che sistema ti dava il problema? Siccome sto avendo segnalazioni sia da Xfce che Unity

    RispondiElimina
  6. OS: Ubuntu 14.04 trusty
    GPU: AMD/ATI RV770 [Radeon HD 4850]


    VLC 2.1.4

    RispondiElimina
  7. Avevo "risolto" disattivando l'accelerazione video.
    Su un monitor 24 pollici 16:10 1920x1200 tutti i video in formato 16:9 avevano questa "bella" riga verde scuro tra l'immagine e la banda nera.

    RispondiElimina
  8. Occhio però perché questa soluzione introduce un enorme problema di tearing con schede Nvidia, specie se su doppio schermo.

    RispondiElimina
  9. Marco Giannini13 marzo 2015 11:52

    Con che versione di driver e desktop? Perché io sono sui driver proprietari nvidia 304 e compiz e non ho di questi problemi

    RispondiElimina
  10. Senza compiz, proprio senza compositor.
    Su Xubuntu. Nvidia 331 e 304, provati entrambi.
    Se ci attacchi una TV è sostanzialmente impossibile avere no tearing, no linea verde e perfetta fluidità. Mi accontento della linea verde :-)

    RispondiElimina
  11. Marco Giannini14 marzo 2015 17:55

    uhm devo compiere ulteriori test allora

    RispondiElimina
  12. La linea verde è ricomparsa su arch linux con VLC solo con video x265, provato con Gnome e KDE.

    Con l'opzione Uscita video OpenGL GLX (XBC) la linea scompare.

    RispondiElimina
  13. Marco Giannini16 marzo 2015 10:37

    Puoi provare a cambiare il codificatore, anche se nel mio caso si verificavano rallentamenti con alcuni file video.
    Vai ad ingresso/codificatori --> decodifica con accelerazione hardware e li decodificatore video va-api tramite x11

    RispondiElimina
  14. È curiosa come cosa perché a me l'output su OpenGL e la disattivazioni del compositor di xfwm4 sono ciò che mi hanno tolto il tearing su Xfce+Nvidia.

    Linko un video per testare la cosa in maniera efficace e per indurre una nuova paranoia a chi non si è mai posto il problema fin'ora :D

    https://launchpadlibrarian.net/71982761/teartest.mp4

    RispondiElimina

Licenza
Licenza Creative Commons

Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può, pertanto, considerarsi un prodotto editoriale, ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001

Disclaimer immagini

Le immagini utilizzate in questo blog appartengono ai loro rispettivi autori e sono utilizzati per scopi educativi, personali e senza scopo di lucro. Ogni eventuale violazione del copyright non è intenzionale, ma se si riconosce un'immagine protetta da copyright, fatemelo sapere qui, e sarò lieto di aggiungere i credits o modificarla o rimuoverla.

Disclaimer images

Images used on this blog belong to their respective authors and are used for educational, personal and no profit purposes. Any eventual copyright infringement is not intentional, but if you recognize a copyrighted image, please let me know here, and I'll happily provide to add the right credits or modify or remove it.