17 febbraio 2015

Jono Bacon recensisce il BQ Aquaris E4.5 Ubuntu


Jono Bacon, l'ex Community Manager di Ubuntu, ha realizzato una sua personale video recensione del nuovo BQ Aquaris E4.5 Ubuntu, il primo smartphone al mondo equipaggiato con Ubuntu Phone.


La recensione vera e propria dura una ventina di minuti, nel resto del video Jono Bacon fa alcune riflessioni generali su Ubuntu, le strategie, etc.

A voi i commenti, buona visione :)

10 commenti:

  1. Grazie per la guida, mi è stata davvero utile! Ma avrei una domanda: da quando ho installato i driver proprietari nvidia (la versione 331-testato, tramite la sezione "driver aggiuntivi") a volte succede che all'avvio di Ubuntu il driver non viene caricato correttamente, quindi la risoluzione diventa bassissima, va tutto al rilento e sono costretto a riavviare il sistema (me ne rendo conto già da subito, dal fatto che all'avvio del sistema non compare il logo nvidia). Mi succede di rado, ma succede! C'è un modo per "obbligare" Ubuntu a caricare sempre il driver video all'avvio? Si tratta di Ubuntu 14.04 LTS 64 bit con la scheda video nvidia 8600M GT (correttamente riconosciuta, quando il driver viene caricato).

    RispondiElimina
  2. uhm devo controllare in giro se è un bug noto

    RispondiElimina
  3. Andrew bandreabis21 febbraio 2015 13:24

    So che non è immediata come distro ma Gentoo ha una installazione pulita pulita di kde 4.14.3 mentre la 5 è ancora in lavorazione

    RispondiElimina
  4. Gentoo non l'ho mai provata, però ho usato Sabayon. Se gli aggiornamenti sono uguali passo.

    RispondiElimina
  5. Andrew bandreabis23 febbraio 2015 09:12

    Sono così assuefatto a Gentoo che ogni altra distro che provo mi delude. O forse sono io che non ho la pazienza.
    Non ho provato nè Sabayon nè Funtoo (anche se sulla seconda un pensierino ce l'ho fatto) che sono le derivate più famose di Gentoo. Per cui non so dirti le differenze tra Sabayon e Gentoo. Da quel che credo di capire Funtoo è molto simile a Gentoo.
    Ma siamo un po' OT.

    RispondiElimina
  6. Sabayon a me piaceva parecchio a dirti la verità, ma ogni volta che aggiornavo stavo ore. Non so se sbagliavo qualcosa io.
    Siamo OT vero, ma tanto Netrunner non se la caga nessuno. :D

    RispondiElimina
  7. Andrew bandreabis23 febbraio 2015 14:34

    Da quanto leggo nel loro wiki, Sabayon funziona come Gentoo. Credo che debba compilare tutto ciò che installi/aggiorni.
    Quindi, sì, è normale che ci metta molto.
    Ma una volta che hai perso notti di compilazione hai una struttura definita, gli aggiornamenti normalmente non sono lunghissimi (a parte gli aggiornamenti di kde o di colossi tipo libreoffice*) e comunque puoi continuare il lavoro mentre la CPU lavora.
    La parte critica - a parte l'installazione, che puoi affrontare con fiducia seguendo la guida passo passo - è la compilazione del kernel {che fa parte dell'installazione :-D}: è un po' complicato scegliere configurazioni e moduli per la tua macchina, ma fatto per bene una volta, poi sei quasi a posto; anche per questo scoglio esiste la via breve grazie a "genkernel" (che non ho mai usato ma mi dicono essere utile).

    Spero che tu voglia dargli un'altra possibilità, almeno 'sto OT sarebbe servito a qualcosa :-P

    *libreoffice: esiste anche il precompilato/binario, ma non è aggiornato come lo puoi ottenere compilandolo da sorgente. Io uso compilare tutto; ci metto ore e ore ma ho anche un portatile di 9 anni fa!!!

    RispondiElimina
  8. Ecco, io ho un pc di quasi nove anni fa :D
    Un povero dual core E2160 @ 1.80GHz con 2 gb di ram.
    Ad ogni modo mi hai quasi convinto a riprovare. Grazie.

    RispondiElimina
  9. Andrew bandreabis23 febbraio 2015 15:48

    Se scegli Gentoo ci si trova nel forum.

    RispondiElimina

Licenza
Licenza Creative Commons

Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può, pertanto, considerarsi un prodotto editoriale, ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001

Disclaimer immagini

Le immagini utilizzate in questo blog appartengono ai loro rispettivi autori e sono utilizzati per scopi educativi, personali e senza scopo di lucro. Ogni eventuale violazione del copyright non è intenzionale, ma se si riconosce un'immagine protetta da copyright, fatemelo sapere qui, e sarò lieto di aggiungere i credits o modificarla o rimuoverla.

Disclaimer images

Images used on this blog belong to their respective authors and are used for educational, personal and no profit purposes. Any eventual copyright infringement is not intentional, but if you recognize a copyrighted image, please let me know here, and I'll happily provide to add the right credits or modify or remove it.