8 agosto 2014

Multifunzione Brother su Ubuntu: Ecco come far funzionare lo scanner



In questa mini guida vedremo come installare correttamente le stampanti multifunzione Brother su Ubuntu e derivate e far funzionare correttamente lo scanner integrato. Accade infatti che installando i pacchetti DEB messi a disposizione dal produttore giapponese, la stampa funziona correttamente mentre la scansione tramite lo scanner integrato fallisce.

Uno delle possibili soluzioni è quella di lanciare il nostro programma per la scansione preferito da root tramite sudo (del tipo sudo skanlite): in questo modo la scansione funziona.

Ma noi vogliamo risolvere a monte il problema abilitando la scansione per l'utente normale senza dover avviare ogni volta da terminale.

Vediamo dunque come fare.

Installiamo i driver per la stampante e lo scanner


Come prima cosa scaricate ed installate i pacchetti DEB per la stampante multifunzione presenti sul sito della Brother. Nel mio caso la stampante multifunzione laser è la DCP-1512 della quale trovate i DEB (ma anche gli RPM per Fedora e openSUSE) andando a questo indirizzo.
Una volta installati i pacchetti DEB andiamo nel gestore stampanti (varia a seconda del desktop) e rimuoviamo la stampante installata automaticamente. Una volta fatto ri aggiungiamola (altrimenti non vi funziona correttamente).
Fate ora una prova di stampa, se tutto andrà bene la stampante stamperà correttamente. Quello che non funziona, come potete notare, è la scansione.

Facciamo funzionare lo scanner


Apriamo il terminale e digitiamo

lsusb

Otterrete un risultato simile a questo

marco@kubuntu:~$ lsusb
Bus 001 Device 006: ID 04f9:02d0 Brother Industries, Ltd 
Bus 001 Device 005: ID 040b:650a Weltrend Semiconductor 
Bus 001 Device 004: ID 045e:0745 Microsoft Corp. Nano Transceiver v1.0 for Bluetooth
Bus 001 Device 003: ID 05e3:0606 Genesys Logic, Inc. USB 2.0 Hub / D-Link DUB-H4 USB 2.0 Hub
Bus 001 Device 002: ID 0bda:0111 Realtek Semiconductor Corp. RTS5111 Card Reader Controller
Bus 001 Device 001: ID 1d6b:0002 Linux Foundation 2.0 root hub
Bus 005 Device 001: ID 1d6b:0001 Linux Foundation 1.1 root hub
Bus 004 Device 001: ID 1d6b:0001 Linux Foundation 1.1 root hub
Bus 003 Device 001: ID 1d6b:0001 Linux Foundation 1.1 root hub
Bus 002 Device 001: ID 1d6b:0001 Linux Foundation 1.1 root hub

Nel mio caso la stampate Brother è la prima dell'elenco. Quello che ci occorre è l'ID che è composto da due serie di numeri separati da il doppiopunto. Nel mio caso la coppia è 04f9:02d0. 

Andiamo ora ad editare con i permessi di root il file /lib/udev/rules.d/40-libsane.rules aprendolo con il nostro editor preferito.

Se ad esempio siete su Ubuntu date

sudo gedit /lib/udev/rules.d/40-libsane.rules

Se come me su Kubuntu date

sudo kate /lib/udev/rules.d/40-libsane.rules

Una volta fatto vi apparirà una schermata come questa, con l'elenco degli ID di tutti gli scanner compatibili.


Cercate la voce LABEL="libsane_rules_end" e sopra di essa aggiungete la stringa che segue.

# NOME DELLA VOSTRA MULTIFUNZIONE BROTHER
ATTRS{idVendor}=="PRIMAPARTE ID", ATTRS{idProduct}=="SECONDAPARTEID", ENV{libsane_matched}="yes"

Nel mio caso sarà

# Brother DCP-1512
ATTRS{idVendor}=="04f9", ATTRS{idProduct}=="02d0", ENV{libsane_matched}="yes"


Il risultato sarà simile a questo


Come potete vedere basta aggiungere la suddetta stringa (adattata alla vostra stampante multifunzione Brother) al di sotto delle altre voci (o sopra le altre, fate vobis, basta che non sta sola soletta)

Bene, ora non vi resta che riavviare il computer e provare a stampare e scansionare.
Se tutto è andato per il verso giusto avrete finalmente abilitato lo scanner :)

è viva!

Nessun commento:

Posta un commento

Licenza
Licenza Creative Commons

Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può, pertanto, considerarsi un prodotto editoriale, ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001

Disclaimer immagini

Le immagini utilizzate in questo blog appartengono ai loro rispettivi autori e sono utilizzati per scopi educativi, personali e senza scopo di lucro. Ogni eventuale violazione del copyright non è intenzionale, ma se si riconosce un'immagine protetta da copyright, fatemelo sapere qui, e sarò lieto di aggiungere i credits o modificarla o rimuoverla.

Disclaimer images

Images used on this blog belong to their respective authors and are used for educational, personal and no profit purposes. Any eventual copyright infringement is not intentional, but if you recognize a copyrighted image, please let me know here, and I'll happily provide to add the right credits or modify or remove it.