28 luglio 2014

Ubuntu: fixare la risoluzione della schermata di boot dopo l'installazione dei driver nVidia


Gli utenti Ubuntu e derivate dotati di una scheda video nVidia e che fanno uso di driver proprietari avranno di certo notato un bug fastidioso (ma non grave) che si verifica quando andiamo ad installare i suddetti driver video.
A seguito dell'installazione noterete una risoluzione errata della schermata di boot (per la precisione con Ubuntu 14.04 e derivate vedrete dei puntini pixelosi).
Bene, risolvere questo problema è facile e prevedere di apportare una piccola modifica ad un file di configurazione e precisamente il file /etc/default/grub
Apriamolo con il nostro editor di testo preferito, ad esempio con nano dando da terminale

sudo nano /etc/default/grub

Se volete qualcosa di grafico potrete usare gedit su Ubuntu o kate su Kubuntu (basta sostituire gedit o kate a nano nel suddetto comando).

Andiamo ora a localizzare la stringa #GRUB_GFXMODE=640x480 la quale va decommentata (ovvero dobbiamo togliere il #) e cambiare la risoluzione con quella meglio adatta al nostro sistema.

GRUB_GFXMODE=1280x1024        consigliata per i display 4:3
GRUB_GFXMODE=1280x800          raccomandata per display 16:9 e 16:10

Al di sotto della linea appena modificata aggiungiamo

GRUB_GFXPAYLOAD_LINUX=keep

in modo da avere una soluzione simile a questa (ovviamente con la risoluzione adatta a voi)





# The resolution used on graphical terminal# note that you can use only modes which your graphic card supports via VBE# you can see them in real GRUB with the command `vbeinfo'
GRUB_GFXMODE=1280x1024
GRUB_GFXPAYLOAD_LINUX=keep

Bene, ora dobbiamo aggiornare grub per fargli riconoscere la nuova risoluzione prescelta
Diamo da terminale

sudo update-grub2

Attendiamo il completamento dell'operazione e riavviamo il sistema per goderci lo splash screen nella corretta risoluzione.

Piccola aggiunta personale. In questi giorni sto testando Antergos. Su questa distro, così come su Arch e Manjaro, la procedura è leggermente diversa.
Dobbiamo come prima cosa editare il file

sudo nano /etc/default/grub

una volta fatto aggiungiamo le righe (scegliete come sempre voi la risoluzione)

GRUB_GFXMODE=1024x768x32 
GRUB_GFXPAYLOAD_LINUX=keep

e applichiamo i cambiamenti con

sudo grub-mkconfig -o /boot/grub/grub.cfg

In caso di Fedora il comando da dare per applicare i cambiamenti a GRUB sarà

grub2-mkconfig -o /boot/grub2/grub.cfg

Via Binarytides

Nessun commento:

Posta un commento

Licenza
Licenza Creative Commons

Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può, pertanto, considerarsi un prodotto editoriale, ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001

Disclaimer immagini

Le immagini utilizzate in questo blog appartengono ai loro rispettivi autori e sono utilizzati per scopi educativi, personali e senza scopo di lucro. Ogni eventuale violazione del copyright non è intenzionale, ma se si riconosce un'immagine protetta da copyright, fatemelo sapere qui, e sarò lieto di aggiungere i credits o modificarla o rimuoverla.

Disclaimer images

Images used on this blog belong to their respective authors and are used for educational, personal and no profit purposes. Any eventual copyright infringement is not intentional, but if you recognize a copyrighted image, please let me know here, and I'll happily provide to add the right credits or modify or remove it.