17 luglio 2014

Red Hat annuncia Inktank Ceph Enterprise 1.2 con nuove funzionalità per OpenStack



Red Hat aggiunge sofisticate funzionalità di tiering e data protection alla nota piattaforma storage per OpenStack


Inktank Ceph Enterprise 1.2 assicura nuovi livelli di flessibilità e risparmi significativi con potenti funzionalità quali erasure coding e cache tiering


Milano, 16 luglio 2014Red Hat, Inc. (NYSE: RHT), leader mondiale nella fornitura di soluzioni open source, annuncia la disponibilità di Inktank Ceph Enterprise 1.2 corredato da nuove funzionalità per aiutare i clienti ad archiviare e gestire una vasta gamma di dati – da quelli mission critical a quelli da conservare in archivio. La nuova funzionalità, insieme alle migliorie alla piattaforma di gestione e monitoraggio Calamari, rendono la soluzione di storage Inktank Ceph Enterprise 1.2 una piattaforma flessibile e conveniente per le aziende che gestiscono applicazioni data-intensive.

A maggio 2014, Red Hat ha acquisito Inktank, fornitore delle soluzioni storage Ceph e Inktank Ceph Enterprise. Quest’ultima offre software di storage a blocchi e oggetti alle aziende che implementano cloud pubblici e privati, compresi molti early adopter di OpenStack. Combinata con l’offerta di storage esistente GlusterFS basata su file di Red Hat posiziona l’azienda tra i principali fornitori di software-defined storage aperto a oggetti, blocchi e file system. Con l’annuncio odierna, Red Hat Inktank Ceph Enterprise supporta la nuova piattaforma Red Hat Enterprise Linux OpenStack Platform 5 per fornire uno stack OpenStack realmente integrato offerto e supportato da un unico vendor.

Secondo il rapporto IDC “Worldwide Cold Storage Ecosystem Taxonomy” pubblicato nel marzo 20141 poiché i dati crescono a un ritmo esponenziale, le aziende riconoscono l’importanza di categorizzarli e archiviarli in base alla loro rilevanza e frequenza di accesso o, piuttosto, alla temperatura, dove i dati più nuovi o ‘caldi’ vengono archiviati con massime priorità e prestazioni. L’aggiunta di funzionalità di tiering a Inktank Ceph Enterprise 1.2 abilita le imprese a gestire i dati in modo più efficiente, fornendo un’opportunità di ridurre drasticamente i costi dello storage.

Inktank Ceph Enterprise oggi consente agli utenti di definire pool per archiviare i dati densamente, e di conseguenza in maniera più conveniente, così come caching pool in grado di garantire prestazioni elevate. I nuovi pool erasure encoded di Inktank Ceph Enterprise assicurano durabilità enterprise-scale in grado di ridurre la capacità fino al 50%. In aggiunta, i nuovi pool di cache tiering permettono la gestione dei dati hot-to-cold e cold-to-hot. Combinando la potenza di queste nuove funzionalità, i clienti possono dare vita al gusto mix di prezzo e prestazioni in base alle loro specifiche esigenze.

Proseguendo il suo impegno per assicurare ai clienti massima scelta, Red Hat Inktank Ceph Enterprise 1.2 è supportato da Red Hat Enterprise Linux 6 e 7 e da Ubuntu 12.04 e 14.04. Le nuove funzionalità chiave sono:
  • Codifica erasure – che lo rende adatto per storage ‘freddo’ e archiviazione, riducendo il costo per gigabyte.
  • Cache tiering – che consente di spostare i dati ‘caldi’ su media ad alte prestazioni quando si attivano e quelli ‘freddi’ su media a basse prestazioni quando non sono più attivi.
  • Calamari v1.2 – aggiornando la piattaforma Ceph per supportare funzionalità di gestione. Questi aggiornamenti abilitano l’amministratore a gestire le funzionalità chiave dello storage cluster RADOS (reliable autonomic distributed object store), compresa la possibilità di gestire dispositivi di storage individuali e policy di pool. Calamari è un’applicazione on-premise con strumenti di management e data performance che semplifica la gestione operativa e abilita l’amministratore ad adattarsi a cambiamenti nei cluster Ceph. A maggio 2014, Red Hat ha annunciato l’apertura di Calamari.
  • Integrazione con Red Hat Enterprise Linux OpenStack Platform, abilitando una soluzione OpenStack integrata supportata da un unico vendor.

“Le aziende devono archiviare enormi quantità di dati in espansione con risorse limitate. Quale parte del nostro impegno volto a ridefinire l’economia dello storage software-defined storage, la nuova funzionalità di archiving e tiering in Red Hat Inktank Ceph Enterprise 1.2 permette agli utenti di definire pool per archiviare i dati ad alta densità, e quindi in modo estremamente conveniente, così come pool che forniscono i dati molto rapidamente”, dichiara Neil Levine, director, product management, Storage and Big Data, Red Hat. “E, poiché questi pool lavorano insieme, i clienti possono ora dare vita al giusto mix di prezzo e prestazioni per data storage caldi e freddi”


“Dell e Red Hat collaborano da oltre 15 anni per rendere disponibile il valore delle soluzioni open source di Red Hat sull’offerta Dell”, commenta Steven Stover, director of engineered solutions in Dell. “Red Hat Ceph Enterprise, che assicura una soluzione cloud storage altamente scalabile e affidabile in grado di supportare tutte le tipologie e i volumi di dati accelererà l’adozione di cloud basate su OpenStack. Siamo ansiosi di offrire Red Hat Inktank Ceph Enterprise 1.2 ai nostri clienti all’interno delle soluzioni Dell Red Hat Private Cloud”.



1 Report IDC ‘Worldwide Cold Storage Ecosystem Taxonomy’, marzo 2014, #246732

Nessun commento:

Posta un commento

Licenza
Licenza Creative Commons

Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può, pertanto, considerarsi un prodotto editoriale, ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001

Disclaimer immagini

Le immagini utilizzate in questo blog appartengono ai loro rispettivi autori e sono utilizzati per scopi educativi, personali e senza scopo di lucro. Ogni eventuale violazione del copyright non è intenzionale, ma se si riconosce un'immagine protetta da copyright, fatemelo sapere qui, e sarò lieto di aggiungere i credits o modificarla o rimuoverla.

Disclaimer images

Images used on this blog belong to their respective authors and are used for educational, personal and no profit purposes. Any eventual copyright infringement is not intentional, but if you recognize a copyrighted image, please let me know here, and I'll happily provide to add the right credits or modify or remove it.