15 maggio 2014

Il momento in cui ti accorgi che le cose migliorano


Caso fortuito, sto configurando un laptop Lenovo (fascia bassa con APU AMD).

Mi è stato richiesto un sistema bello "simil-apple", facile da usare e ho proposto elementaryOS Luna.

Tralasciando tutti aspetti e le critiche che si possono rivolgere alla distro più hipster del momento una cosa mi è saltata all'occhio.

Luna è distribuita col kernel 3.2.0, lo stesso di Ubuntu Precise e nonostante sia stata aggiornata al limite quel Kernel rimane li, 3.2  rilasciato più di 2 anni fa, mentre il portatile, pur essendo di fascia bassa ed economico monta componentistica fresca e più recente.

Tutto questo significa che senza driver proprietari la APU va come un amputato zoppo, la scheda wifi (combo bluetooth e wifi) non funziona manco a pregarla, neanche con i driver "closed" installati da jockey.

Stavo per scoraggiarmi finché ripenso alla prova che feci con Archlinux su un gemello del laptop in questione.

Tempo fa volevo una esperienza UEFI pura, alla Windows 8, su Linux e lavorai da Arch.

La scelsi perché la conosco bene, perché gli ultimi Kernel con UEFI vanno da dio e per via della documentazione sull'argomento.

L'esperimento riesce bene, boot UEFI purissimo, possibilità di entrare nel bios solo da OS avviato e "disaster  recovery " ottenuta  con una busybox con dentro dd ed una immagine della partizione di root.

Con Arch funzionava tutto come ci si aspetta senza smanettamenti e senza driver closed, quindi ricollego, vuoi che sia il kernel più recente a far andare tutto?

Lo installo, debian-way perché synaptic non è nei repo di eOS e riavvio.

MAGIA
Il wifi è pronto ed operativo, si connette alle reti open, wep e wpa, non avrò una accelerazione 3d da urlo ma  il risparmio energetico ora funziona con i driver open e posso regolare luminosità, il touchpad (di cui non ho parlato, perdonatemi) ora supporta il multitocco e lo scroll orizzontale e verticale, la batteria ora dura il doppio rispetto al Kernel 3.2 con driver closed.

Il salto insomma è notevole in meglio e non parliamo del paleolitico, parliamo di un Kernel di 2 anni fa!

Di dovere il ringraziamento a Linus per i suoi sproloqui e il suo dito medio sull'attenti.
Se queste cose ora funzionano così bene lo dobbiamo agli accidenti mandati a broadcom (che fa il modulo wifi in oggetto) e ad AMD.

Broadcom e i sorgenti rilasciati tempo fa sotto la spinta di Android, AMD che ha collaborato con i dev dei driver radeon.

Ora mi segno la data sul calendario, prometto che tra 2 anni ci riprovo !

Nessun commento:

Posta un commento

Licenza
Licenza Creative Commons

Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può, pertanto, considerarsi un prodotto editoriale, ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001

Disclaimer immagini

Le immagini utilizzate in questo blog appartengono ai loro rispettivi autori e sono utilizzati per scopi educativi, personali e senza scopo di lucro. Ogni eventuale violazione del copyright non è intenzionale, ma se si riconosce un'immagine protetta da copyright, fatemelo sapere qui, e sarò lieto di aggiungere i credits o modificarla o rimuoverla.

Disclaimer images

Images used on this blog belong to their respective authors and are used for educational, personal and no profit purposes. Any eventual copyright infringement is not intentional, but if you recognize a copyrighted image, please let me know here, and I'll happily provide to add the right credits or modify or remove it.