3 marzo 2014

[Guida] Come ti Gnomizzo Firefox


A bruciapelo: qual è Firefox?
Uno dei software più usati nel mondo opensource è sicuramente Firefox.
Dalla nascita di Gnome 3 e dalle prime versioni della nuova interfaccia utente, è parso subito chiaro che Firefox non si integra al meglio con il nuovo concetto di interfaccia desktop proposto dalla Gnome Foundation.
C'è la possibilità di migliorare ciò? Certamente, installando qualche estensione, ma quasi solo a livello grafico.

È importante notare che il risultato non sarà 100% identico, soprattutto nel metodo di funzionamento.
Ad esempio, avremo il pulsante "chiudi" integrato all'interno della finestra al posto di essere sulla decorazion ma non sfrutterà le Client Side Decoration.
L'AppMenu, inoltre, continuerà a non essere supportato.

Nello specifico useremo qualche estensione, un tema per Firefox, e uno per il sistema. Provvederò a mettere degli screenshot che mostrano passo passo il risultato intermedio in modo che, qualora non vi piacesse l'effetto dato da una estensione, possiate evitarla tranquillamente.

La prima cosa che vorrete fare, anche se non usate Gnome, è installare Gnotifier. Questa estensione permette di esportare le notifiche di Firefox dandole in pasto a libnotify. Ciò significa che le notifiche si integreranno con tutti i principali DE: Gnome, KDE, Unity, XFCE e così via. Ah, funziona anche con OS X.

Funzionamento di Gnotifier


La seconda cosa da fare è installare il tema Gnome 3 per Firefox (esiste anche la variante per Thunderbird) e l'estensione Gnome Theme Tweak, che permette di modificare alcune opzioni per permettere una migliore integrazione estetica tra il browser e il DE.

Firefox con il tema installato
Ovviamente una delle feature di Gnome è quella di includere le opzioni più usate nel cog menu (il tasto a forma di ingranaggio). Per replicare la funzionalità è richiesta l'estensione FxButton. Dopo aver riavviato il browser, premiamo con il tasto destro su un punto qualsiasi della barra di navigazione e premiamo Personalizza. In questo modo potremo prendere il tasto Firefox e spostarlo sulla destra della barra degli indirizzi. Il tasto perderà automaticamente il testo e l'icona diventerà il tanto agognato ingranaggio.

Firefox con il cog menu
Adesso rimangono pochi passo da effettuare prima di aver completato l'installazione del necessario. Adesso installiamo la nota estensione HTitle, che permette di nascondere la barra della finestra.



Adesso installeremo Stylish, che permette di caricare stili personalizzati (anche per i siti), e lo stile Stylish HTitle Tweak che, come dice il nome, andrà ad introdurre delle leggere modifiche.


Adesso abbiamo finito di installare le estensioni, ma c'è un problema.
Il risultato ottenuto fin'ora è tutt'altro che soddisfacente. Gli angoli della finestra sono tutti squadrati, e non è possibile minimizzare la finestra nemmeno facendo click destro.
In nostro soccorso c'è viene il tema Adwaita-FF. In realtà è un solo file, che sfrutta Adwaita (che tutti abbiamo) e che permette di avere il menu della finestra qualora si faccia click destro su un punto vuoto.
Facciamo un click destro su questo link, clicchiamo "Salva destinazione con nome" e salviamo il file in ~/.local/share/themes/Adwaita-FF/metacity-1/metacity-theme-3.xml.
Ora impostiamo il tema delle finestre Adwaita-FF in Gnome Tweak Tool oppure apriamo un terminale e diamo il seguente comando:
gsettings set org.gnome.desktop.wm.preferences theme "Adwaita-FF"
E riavviamo Firefox.
Adesso mancano solo i ritocchi estetici, gestibili tutti dalle estensioni.
In Gnome Theme Tweak potremo:

- Impostare lo sfondo bianco per la pagina Nuova Scheda (di default ha uno sfondo grigino);
- Mettere il contorno a tutti i pulsanti (FxButton ad esempio non lo ha);
- Abilitare sempre il tasto avanti
- Nascondere la freccia per il menu a tendina nella barra degli indirizzi;
- Spostare la barra delle schede sotto quella degli indirizzi;
- Rimuovere il bordino bianco della barra delle schede (utile se la mettete sotto).
- Cambiare lo stile della finestra se non è a fuoco. Lo sconsiglio vivamente. Dato che Flash viene renderizzato in una finestra differente, qualora guardiate un video su YT lo stile della finestra cambierà.

Nelle impostazioni di HTitle verificate che "Hide titlebar" sia impostato su Always per permettere di nascondere la barra degli indirizzi anche quando la finestra non è massimizzata e "Work only with Gnome Shell" per permmetere all'estensione di funzionare in modo selettivo: se usate un altro DE, l'estensione avrà un comportamento neutro.


Ecco due screenshot che fanno notare l'abissale differenza a livello estetico di Firefox prima e dopo l'intervento.

Prima
Dopo

Opzionale: In Gnome 3 la barra delle schede non viene mostrata se avete una sola scheda aperta. In questo modo si evita di sprecare spazio.
Dato che da Firefox 23 questa possibilità è stata rimossa, per ottenere lo stesso comportamento dovrete utilizzare l'estensione Hide Tab Bar With Only One Tab. Ricordatevi però di spostare sulla barra degli indirizzi il tasto "+" per aprire una nuova scheda, altrimenti potrete usare solo la combinazione CTRL+T per aprirne una nuova.

Con HTBWOOT installato
Per il pagamento chiedete pure a +Marco Giannini. Dimenticavi la fattura però.

Nessun commento:

Posta un commento

Licenza
Licenza Creative Commons

Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può, pertanto, considerarsi un prodotto editoriale, ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001

Disclaimer immagini

Le immagini utilizzate in questo blog appartengono ai loro rispettivi autori e sono utilizzati per scopi educativi, personali e senza scopo di lucro. Ogni eventuale violazione del copyright non è intenzionale, ma se si riconosce un'immagine protetta da copyright, fatemelo sapere qui, e sarò lieto di aggiungere i credits o modificarla o rimuoverla.

Disclaimer images

Images used on this blog belong to their respective authors and are used for educational, personal and no profit purposes. Any eventual copyright infringement is not intentional, but if you recognize a copyrighted image, please let me know here, and I'll happily provide to add the right credits or modify or remove it.