4 marzo 2014

Elementary OS: fixa i bug e vieni pagato


elementaryOS Isis: nel 2040 sul vostro desktop

Tramite un post sul proprio sito, il team di elementaryOS fa sapere che a partire da oggi sarà possibile essere pagati per risolvere i bug.

Al momento il team dichiara di avere circa 2700 bug aperti, di cui molti semplici da risolvere. 
Il sistema per ottenere il premio in denaro è basato sulla piattaforma Bountysource.
Il sistema è tanto semplice quanto banale. Una volta aperto un bug aperto su launchpad, potete incollarne l'indirizzo nella barra di ricerca di Bountysource, fornendovi il bug a cui siete interessati.
Qualora siate utenti, potete dare la disponibilità di una certa quantità di denaro per la risoluzione del problema.

Ovviamente maggiore sarà il premio in denaro per il fix di un errore, maggiore sarà la probabilità che venga risolto in una quantità di tempo decente.

Al momento su Bountysource sono disponibili 2030$ divisi in 80 bug.

La cosa ironica di tutto ciò è che si ricorre a questo sistema per la risoluzione dei bug poiché il team è impegnato solo sullo sviluppo di elementaryOS Isis, il successore di Luna, e l'utenza si lamenta giustamente che gli sviluppatori del progetto non stanno facendo praticamente nulla per risolvere i problemi che affliggono la distribuzione.

Quindi è lecito rifare la domanda. Dato che, una volta rilasciato non puoi supportarlo in modo decente, c'era proprio bisogno di fare l'ennesimo desktop single distro?

Nessun commento:

Posta un commento

Licenza
Licenza Creative Commons

Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può, pertanto, considerarsi un prodotto editoriale, ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001

Disclaimer immagini

Le immagini utilizzate in questo blog appartengono ai loro rispettivi autori e sono utilizzati per scopi educativi, personali e senza scopo di lucro. Ogni eventuale violazione del copyright non è intenzionale, ma se si riconosce un'immagine protetta da copyright, fatemelo sapere qui, e sarò lieto di aggiungere i credits o modificarla o rimuoverla.

Disclaimer images

Images used on this blog belong to their respective authors and are used for educational, personal and no profit purposes. Any eventual copyright infringement is not intentional, but if you recognize a copyrighted image, please let me know here, and I'll happily provide to add the right credits or modify or remove it.