18 febbraio 2014

LibreOffice e il supporto linguistico




Una delle critiche che spesso viene mossa dai detrattori del software libero è la mancanza del supporto linguistico.
E se vi dicessi che è proprio l'esatto opposto?
Uno dei vantaggi del software libero è proprio dato dalla diversità geografica dei contributori. Questo è un valore aggiunto che si traduce anche in un supporto linguistico più alto rispetto al software proprietario.
È questo il caso di LibreOffice, che offre un supporto linguistico più ampio rispetto a Microsoft Office.
Nella tabella che segue è possibile vedere l'attuale supporto linguistico di LibreOffice messo a confronto con Microsoft Office, Apache OpenOffice ed Calligra.



Come potete vedere LibreOffice è la suite da ufficio che offre maggior supporto linguistico, anche in confronto ad altre suite libere.

Impressionante vero?
Fonte LibreItalia

Nessun commento:

Posta un commento

Licenza
Licenza Creative Commons

Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può, pertanto, considerarsi un prodotto editoriale, ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001

Disclaimer immagini

Le immagini utilizzate in questo blog appartengono ai loro rispettivi autori e sono utilizzati per scopi educativi, personali e senza scopo di lucro. Ogni eventuale violazione del copyright non è intenzionale, ma se si riconosce un'immagine protetta da copyright, fatemelo sapere qui, e sarò lieto di aggiungere i credits o modificarla o rimuoverla.

Disclaimer images

Images used on this blog belong to their respective authors and are used for educational, personal and no profit purposes. Any eventual copyright infringement is not intentional, but if you recognize a copyrighted image, please let me know here, and I'll happily provide to add the right credits or modify or remove it.