14 gennaio 2014

QtDay 2014: Firenze 17-18 gennaio



Per tutti gli amanti delle Qt (e non) sta per arrivare un interessante evento ovvero il QtDay 2014. L'evento si svolgerà a Firenze nelle giornate del 17 e 18 Gennaio.
Dovrete però affrettarvi perché mentre vi scrivo restano solamente 20 posti disponibili.

QtDay è un evento unico che combina talk tecnici ed ispirazionali su tutti gli aspetti del framework Qt, presentati dai massimi esperti del settore dell'industria del software e dello sviluppo del framework Digia.
L’evento è rivolto a professionisti ed aziende che vogliono migliorare i propri servizi e prodotti integrando tecnologie innovative e multipiattaforma, migliorando contemporaneamente il proprio Time-To-Market e valorizzando le competenze del proprio staff.

La conferenza porta sul palco programmatori Digia che realizzano e aggiornano Qt, oltre a staff esperto e certificato Qt di Develer, che contribuiranno parlando di come si costruiscono e quali sono i vantaggi di business realizzando prodotti software con Qt.

QtDay è differenziato in 2 diverse giornate:

  • Business Day, dedicato a manager e responsabili commerciali e di progetto, che vogliono scoprire l’impatto di Qt sul business delle aziende, conoscere casi reali di successo e confrontarsi direttamente con le aziende che possono fornire consulenza in materia sui propri progetti;
  • Community Day, dedicato a sviluppatori professionisti e non, quindi alla community italiana che vuole aggiornarsi sulle nuove tendenze e le roadmap di sviluppo Qt.
Il Business Day sarà composto di 2 diverse Track. La prima dedicata al mondo corporate, con la presentazione di modelli di business, case history, talk che parlano del licensing e delle strategie commerciali Qt, con presentazioni tenute dallo staff Digia, dai partner italiani e da aziende che utilizzano Qt nei loro prodotti.
La seconda, invece, parlerà direttamente ai programmatori tramite interventi che tratteranno best practice tecniche specifiche, prese dal mondo reale della programmazione, tenuti dai partner Qt italiani.
Il Community Day, invece, prevede una sola track, dedicata ai programmatori già esperti di Qt oppure che vogliono introdurre Qt nel proprio curricula, gli interventi saranno di natura prettamente tecnica e mireranno alla formazione specifica sul framework Digia.
Per conoscere quali talk verranno presentati in ciascuna giornata consulta il programma dell’evento.

Se potete fateci un salto, anche perché nella giornata del 18 Gennaio si svolgeranno due interessanti talk. Il primo sarà tenuto da Pier Luigi Fiorini, l'autore del progetto Maui (qui trovate la mia vecchia intervista a Pier Luigi Fiorini) che illustrerà più in dettaglio le peculiarità del progetto, gli obiettivi, i progressi fatti sino ad ora e le prospettive future.

Il secondo talk vedrà invece protagonista Riccardo Padovani (Ubuntu Touch e QML: da 0 a core developer in poche settimane), che illustrerà la sua esperienza di un core developer di Ubuntu Touch e parlerà della facilità con la quale ci si può avvicinare a QML.

Nessun commento:

Posta un commento

Licenza
Licenza Creative Commons

Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può, pertanto, considerarsi un prodotto editoriale, ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001

Disclaimer immagini

Le immagini utilizzate in questo blog appartengono ai loro rispettivi autori e sono utilizzati per scopi educativi, personali e senza scopo di lucro. Ogni eventuale violazione del copyright non è intenzionale, ma se si riconosce un'immagine protetta da copyright, fatemelo sapere qui, e sarò lieto di aggiungere i credits o modificarla o rimuoverla.

Disclaimer images

Images used on this blog belong to their respective authors and are used for educational, personal and no profit purposes. Any eventual copyright infringement is not intentional, but if you recognize a copyrighted image, please let me know here, and I'll happily provide to add the right credits or modify or remove it.