11 gennaio 2014

Marco's Box: Riassunto dal 4 all'11 Gennaio 2014



Salve a tutti amici di Marco’s Box e ben ritrovati in questa nuova puntata del sunto della settimana. Settimana questa ricca di notizie, soprattutto provenienti dal mondo della telefonia e del gaming.


Cominciamo con la prima notizia che riguarda il tanto atteso rilascio del primo device con Ubuntu Touch. Dalla Cina sono arrivate una serie di immagini leaked del Meizu MX3 equipaggiato con Ubuntu Phone OS. Ad accompagnare le immagini è apparso anche un piccolo video.

Restando in casa Ubuntu arriva la notizia riguardante la torrent lens, una nuova lens che come suggerisce il nome, aggiunge ad Unity la possibilità di cercare i torrent direttamente dalla dash. Se tutto va bene, la lens verrà aggiunta di default a Ubuntu 14.04

Passiamo ora al mondo Firefox OS. La prima notizia riguarda l’accordo con Panasonic per realizzare smart tv equipaggiate con Firefox OS. Mozilla entra dunque in un settore in rapida espansione e sfida LG con il suo webOS. Sempre dal mondo Mozilla arrivano notizie sui futuri device mobile equipaggiati con Firefox OS: ZTE fa sapere che intende realizzare due nuovi device e nel contempo sono iniziati i lavori con Foxconn per il primo tablet con Firefox OS.

Parliamo ora di Valve: Sono ben 12 le aziende pronte a commercializzare le prime Steam Machine. Fra queste spicca un nome importante ovvero Alienware, storico marchio di Dell legato al mondo delle macchine da gaming estremo.

Parlando invece del cuore della steam machine ci sono due notizie. La prima è una indiscrezione, riportata da un sito tedesco, sul reale motivo per il quale Valve ha scelto Debian e non Ubuntu (come tutti si aspettavano) come base di Steam OS. Stando alle indiscrezioni questo è avvenuto per evitare problemi legati ad eventuali cause legali che avrebbero potuto coinvolvere Ubuntu e quindi di riflesso Steam.

L’ultima notizia riguarda invece la nascita di Ye OLDE SteamOSe, un nuovo orribile e lunghissimo, che sta ad indicare un nuovo fork di SteamOS che ha alcune interessanti caratteristiche. Troviamo infatti il supporto al BIOS (non necessariamente UEFI), al dualboot, possibilità di installare da DVD o chiavetta USB da 1gb, supporto per Virtualbox e VMWare, spazio minimo di soli 40GB e supporto hardware estemo come una vera distro GNU/Linux.

Mappe e company. Dal mondo Open Street Map arriva il consueto riassunto con tutte le ultime attività di questa stupenda comunità di mappatori. Tra le notizie principali c’è la nuova versione di uMap, un nuovo interessante prototipo di planner di percorsi accessibili in carrozzina a Parigi e un post su come creare mappe utilizzando video girati con una go pro.

Restando nel mondo delle mappe gratuite troviamo un interessante post su Mozilla Location Service, un progetto di casa Mozilla per realizzare un servizio di geo-localizzazione open source.

In settimana ho poi realizzato un piccolo promemoria/appello per tutti i pinguini italiani. Come ben sapete a partire dall’8 Aprile, Microsoft smetterà di offrire aggiornamenti per il suo storico (e amato) sistema operativo. Cosa possiamo fare noi pinguini? Semplice, pinguinizzare i nostri vicini, i nostri parenti, i nostri amici sfruttando l’occasione per convertire le loro macchine e farli passare ad un sistema GNU/Linux.
Dal mondo Red Hat arriva poi un interessante comunicato ovvero l’annuncio che sancisce la collaborazione fra Red Hat e la comunità di CentOS Project, comunità che entra così a far parte della grande famiglia Red Hat e che vanta già la presenza di Fedora.
Restando nell’orbita Fedora abbiamo il rilascio della sua derivata Korora 20. Novità di questo rilascio è la scelta di rilasciare ben 5 varianti della distro: KDE, GNOME, Cinnamon, Xfce e MATE. Altra novità riguarda l’aggiunta di Pharlap, il nuovo tool (fork di Jockey) per la gestione dei driver proprietari.

Ultima notizia è la pubblicazione della roadmap di KDE 4.13. La nuova versione del DE a me tanto caro verrà rilasciata il 16 Aprile, giusto in tempo per il mio compleanno :)

Nessun commento:

Posta un commento

Licenza
Licenza Creative Commons

Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può, pertanto, considerarsi un prodotto editoriale, ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001

Disclaimer immagini

Le immagini utilizzate in questo blog appartengono ai loro rispettivi autori e sono utilizzati per scopi educativi, personali e senza scopo di lucro. Ogni eventuale violazione del copyright non è intenzionale, ma se si riconosce un'immagine protetta da copyright, fatemelo sapere qui, e sarò lieto di aggiungere i credits o modificarla o rimuoverla.

Disclaimer images

Images used on this blog belong to their respective authors and are used for educational, personal and no profit purposes. Any eventual copyright infringement is not intentional, but if you recognize a copyrighted image, please let me know here, and I'll happily provide to add the right credits or modify or remove it.